Premier League, flop Chelsea | Spese folli e numeri da brividi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:41
Lampard Chelsea (getty images)
Frank Lampard (Getty Images)

Il Chelsea è stato sconfitto in maniera netta dall’Arsenal nel Boxing Day. La stagione dei Blues sta prendendo una piega decisamente negativa, nonostante i forti investimenti

In molti guardavano alla difficile situazione in casa Arsenal, in vista del big match contro il Chelsea e invece sono stati i Blues a deludere nettamente le aspettative. La squadra di Arteta è riuscita a superare i rivali con il netto punteggio di 3-1 e complicando la classifica della squadra allenata da Lampard che è ora piazzata al settimo posto in classifica con soli 25 punti. Il lauto mercato estivo non sembra aver portato i frutti sperati. Analizziamo la situazione nei dettagli.

LEGGI ANCHE >>> Premier League, Leicester-Manchester United 2-2: inizia il ‘Boxing Day’

Premier League, cade il Chelsea: i botti sul calciomercato non bastano

Ziyech (getty images)
Ziyech (getty images)

La scorsa estate, il Chelsea ha investito pesantemente per arricchire la rosa con alcuni dei migliori talenti in circolazione. La cifra totale per i cartellini dei calciatori si è attestata sui 223 milioni di euro circa, eppure i risultati sul campo continuano a mancare. Molti hanno dubbi sull’inserimento dei nuovi acquisti, che non stanno facendo la differenza come ci si aspettava. Si pensi, ad esempio, a Ziyech, eccelso e decisivo all’Ajax, poco incisivo a Londra.

Da considerare anche il dato relativo agli scontri diretti. Lampard è stato sconfitto dal Liverpool e contro Manchester United e Tottenham sono arrivati solo due pareggi, prima della sconfitta contro l’Arsenal. Gli Spurs avevano, inoltre, superato i Blues ai rigori in Carabao Cup. Un ruolino di marcia da invertire alla svelta in Premier League se si vuole tornare a lottare per i primi posti in classifica.