Juventus-Udinese, Pirlo non rischia: assenza importante, è giallo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:57
Calciomercato Juventus Isco Siviglia
Andrea Pirlo (Getty Images)

Andrea Pirlo potrebbe dover fare a meno nuovamente di Adrien Rabiot per la sfida di domani sera contro l’Udinese

Domani sera la Juventus tornerà in campo per la prima partita del 2021, contro l’Udinese. Una sfida insidiosa contro una squadra che ha dimostrato di dover essere presa con le pinze. Per Andrea Pirlo sarà una sfida fondamentale per non perdere il contatto con Inter e Milan, impegnate anche loro in match non proibitivi. Contro i bianconeri friulani, il tecnico della Juve dovrà fare a meno a sorpresa di Adrien Rabiot.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

ronaldo juventus
Ronaldo e Rabiot (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Udinese, Pirlo in conferenza | Cos’è successo dopo la Fiorentina

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, Juventus in vantaggio | Prezzo fissato: duello con Simeone

Juventus, Rabiot ancora fuori con l’Udinese: il club non vuole rischiare per la squalifica col Napoli

La vicenda è relativa all’ormai ‘famosa’ squalifica in occasione di Juventus-Napoli dello scorso 4 ottobre. Il francese non era a disposizione per il match dell’Allianz Stadium che però non si è mai giocato ed è stato invece assegnato a tavolino. Con la nuova sentenza del Collegio di Garanzia del Coni, grazie a cui il match in questione si dovrà invece giocare a data da destinarsi, anche la squalifica di Rabiot – a questo punto non scontata – torna in gioco. Per questo motivo la Juventus ha deciso di tenerlo fuori con la Fiorentina, nello 0-3 che ha chiuso l’anno il 23 dicembre, la prima partita dopo la sentenza del 22 dicembre, per evitare ricorsi ed eventuali nuove sconfitte a tavolino.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Ma ai bianconeri non è ancora totalmente chiaro se la squalifica sia stata effettivamente scontata, dal momento che il codice di giustizia sportiva recita che “le sanzioni che comportano la squalifica di calciatori e tecnici devono essere scontate a partire dal giorno successivo a quello di pubblicazione della decisione”. Per questo motivo, di nuovo per non rischiare nuovi duelli in tribunale, Rabiot va verso una nuova esclusione dai convocati. Dopo lo 0-3 revocato col Napoli e quello arrivato sul campo con la Fiorentina, di certo Pirlo si augura che la ‘maledizione’ non si abbatta con un nuovo 0-3 con l’Udinese. In ogni caso il francese è pronto a rientrare per il big match di mercoledì contro il Milan.