Calciomercato, rivoluzione Juventus | Possibile addio ai senatori! I dettagli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:33
Juventus Chiellini Buffon Bonucci
Chiellini e Buffon (Getty Images)

Da Buffon e Chiellini a Bonucci, il 2021 potrebbe essere l’anno dell’addio ai senatori in casa Juventus. Tutti i dettagli

Prosegue il processo di ringiovanimento della rosa in casa Juventus. Dopo i colpi Kulusevski, Chiesa e McKennie, infatti, la società bianconera si è assicurata anche il giovanissimo Rovella in questo avvio di calciomercato invernale. Dall’arrivo dell’esordiente Pirlo in panchina, la strategia della dirigenza è ormai chiara e ben consolidata: iniziare un nuovo corso ed un progetto a lungo termine per consolidare la forza della squadra anche negli anni a venire. In questo contesto potrebbe non esserci più spazio per i cosiddetti senatori, a partire da Buffon e Chiellini. Il 2021 potrebbe essere l’anno del loro addio: tutti i dettagli. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Calciomercato Juventus e Milan, bomber da 50 milioni: il punto

Juventus Chiellini Buffon Bonucci
Messi, Buffon e Bonucci (Getty Images)

Calciomercato Juventus: le ultime sul futuro di Buffon, Bonucci e Chiellini

Tra le questioni da risolvere nei prossimi mesi ci sarà dunque anche quella relativa al futuro di Buffon e Chiellini in primis, ma anche di Bonucci. Il portiere e il capitano bianconero sono in scadenza di contratto a giugno e, rispettivamente a 42 e 36 anni, potrebbero decidere di comune accordo con la società di separarsi e non rinnovare. Il difensore, in particolare, è ormai da diverse stagioni alle prese con continui problemi fisici e non offre più garanzie.

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | Alberti: “Pogba a gennaio? Molto difficile”

Diversa invece la situazione di Bonucci, che a 33 anni ha un contratto fino al 2024 con un ingaggio piuttosto pesante da 6,5 milioni di euro netti a stagione. Tuttavia, anche l’ex Bari è calato di rendimento e non offre più le garanzie dei tempi della ‘BBC’. Separarsi da Bonucci sarà sicuramente più difficile, ma il giocatore ha un grande estimatore in Pep Guardiola ed un tentativo da parte del Manchester City non è affatto da escludere in vista della prossima estate. Il 2021 potrebbe insomma segnare la definitiva rivoluzione della nuova Juventus. Con un risparmio al lordo degli stipendi di circa 20 milioni di euro!