Juventus-Fiorentina 0-3, arriva la prima pesantissima vittoria di Prandelli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:38

Prima sconfitta in campionato per Andrea Pirlo che cede il passo alla Fiorentina

Clamorosa vittoria della Fiorentina sul campo della Juventus, che si lascia sovrastare dalla squadra di Cesare Prandelli. Il tecnico viola trova la prima vittoria della sua gestione e allontana la zona retrocessione portandosi a 14 punti. Bianconeri che dopo aver perso i tre punti vinti a tavolino contro il Napoli si ritrovano ancorati a 24 lunghezze, col rischio di vedere aumentare la distanza dalla vetta.

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Fiorentina, disastro bianconero: Cuadrado-Bonucci nel mirino!

Juventus-Fiorentina 0-3: Prandelli supera Pirlo

Juventus Fiorentina cuadrado bonucci
Cuadrado (Getty Images)

Fiorentina immediatamente in vantaggio dopo pochi minuti con un contropiede fatale di Vlahovic che supera facilmente Szczesny per l’1-0: il Var conferma e la viola mette in discesa la gara. Juventus che si complica ancora di più la vita, perché al 17′ Cuadrado interviene in maniera scomposta su Castrovilli: La Penna, supportato dal Var, estrae il rosso diretto e lascia i bianconeri in dieci uomini. La prima frazione di gara termina con uno squillo per parte: per i viola Castrovilli, che impegna Szczesny, mentre dall’altro lato ci prova Ronaldo a dire la sua. Nella ripresa Pirlo toglie Morata e si copre con Bernardeschi, ma è la Fiorentina che soffre e colpisce: al 76′ arriva il traversone di Biraghi che spinge Bonucci al liscio, con Alex Sandro alle sue spalle che devia maldestramente in porta per il 2-0 viola.

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Napoli, Paratici: “Sempre estranei alla vicenda. Pronti a giocare”

Juventus che perde completamente la bussola e dopo altri due minuti subisce anche il 3-0, firmato dall’ex di turno Martin Caceres: il difensore si infila in area e riceve dal solito Biraghi per insaccare in porta alle spalle di Szczesny. Prandelli gestisce le porte e toglie gli ammoniti dal campo e lascia accompagnare la partita verso la fine, mentre Pirlo deve fare i conti anche con l’infortunio di de Ligt, uscito sulle proprie gambe dal campo, ma che dovrà essere monitorato.

CLASSIFICA SERIE A: Milan punti 31, Inter 30, Juventus, Napoli* e Roma 24, Sassuolo 23, Atalanta* e Lazio 21, Verona 20, Sampdoria 17, Udinese* 15, Benevento 15, Cagliari 14, Bologna e Fiorentina 14, Parma 12, Spezia 11, Crotone 9, Genoa e Torino 7.