Calciomercato Inter, arriva la smentita per Eriksen | Non lo vogliono!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:57
eriksen inter roma pellegrini
Eriksen (Getty Images)

Arriva la smentita sulla possibile tedesca per Christian Eriksen: il danese dell’Inter non andrà al Bayern Monaco, che si tira indietro dalla corsa

Non c’è il Bayern Monaco nel futuro di Christian Eriksen: il trequartista danese, a quasi un anno dal suo arrivo in Italia, è sempre più con le valigie in mano, pronto a lasciare l’Inter. Il poco spazio e il rapporto mai effettivamente decollato con Antonio Conte stanno spingendo l’ex Tottenham a guardarsi intorno, pronto per una nuova esperienza lontano dalla Serie A, ma non in Bundesliga.

LEGGI ANCHE >>> Niente Juve: Mendes lo porta all’Inter | Eriksen finanzia l’affare

A confermarlo è Christian Falk, giornalista della ‘Bild’. Il club bavarese, secondo il giornalista tedesco, si è chiamato fuori dalla corsa al fantasista di proprietà dell’Inter, andando anche a smentire le voci che volevano il Bayern Monaco in fila insieme ad Arsenal e Paris Saint-Germain per aggiudicarsi i diritti sportivi di Eriksen. Quello che è certo è che con i suoi soli 373 minuti giocati in questa stagione e numerosi ingressi in campo a ridosso del fischio finale, il futuro dell’ex Tottenham non sarà a Milano, sponda nerazzurra.

Calciomercato Inter, arriva la smentita per Eriksen

Christian Eriksen (Getty Images)

Nel frattempo, a testimoniare oramai una rottura difficile da risanare, Eriksen non è sceso in campo contro il Napoli né contro lo Spezia, nonostante fosse partito da titolare nella sfida con il Cagliari. Il trequartista danese, inoltre, al termine della sfida contro i liguri, vinta 2-1 con le reti di Hakimi e Lukaku, si è allenato in solitaria al ‘Meazza’ rientrando per ultimo negli spogliatoi, dopo il fischio finale. Segno che, nonostante tutto, l’intenzione di tenersi in forma c’è.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, da Perisic a Eriksen: pretendenti e sostituti, ecco il piano

Sulla lista dei partenti, insieme a Vecino e Nainggolan, Eriksen non vuole correre il rischio, però, di essere ceduto a una squadra che non possa valorizzarlo: per questo lascerà Milano solo se ci sarà la giusta opportunità, ma soprattutto senza dover riabbracciare la Premier League da sconfitto, inserendo nella propria carriera un capitolo buio come quello vissuto in queste due mezze stagioni in Italia.

In un calciomercato condizionato da una crisi internazionale, un possibile scambio con una squadra spagnola o con il Paris Saint-Germain potrebbe sicuramente rappresentare una ghiotta opportunità tanto per Eriksen quanto per la rosa di Antonio Conte, chiamata adesso a una cavalcata maiuscola per trionfare in Serie A.