Calciomercato Inter, da Perisic a Eriksen: pretendenti e sostituti, ecco il piano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:06
perisic inter calciomercato cessioni
Ivan Perisic (Getty Images)

La vittoria con il Napoli ha dato fiducia all’Inter, che dopo la doccia fredda in Champions sta recuperando terreno sul Milan: a gennaio sul calciomercato le cessioni sono state decise

L’Inter centra un’altra vittoria fondamentale dopo quella di Cagliari. Ieri col Napoli arrivano tre punti che danno morale e fiducia, come ammesso anche da Antonio Conte nel postpartita. Nonostante le polemiche, i nerazzurri si godono tre punti che li avvicinano al Milan in testa alla classifica e anche al calciomercato. La strategia nerazzurra per gennaio sembra abbastanza scontata, ovvero cessioni mirate per liberare spazio e risorse economiche per eventuali colpi in entrata.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Conte De Zerbi
Antonio Conte (Getty Images)

Nella lista dei cedibili è finito anche Ivan Perisic, che non ha convinto in questo inizio di stagione. In Inghilterra si è tornato a parlare del Manchester United, ma per ora niente di concreto è arrivato all’Inter. Se il croato dovesse partire il nome è sempre quello di Emerson Palmieri, ma il Chelsea vuole solo un’operazione a titolo definitivo. A centrocampo il preferito – come scrive ‘Il Corriere dello Sport’ – resta De Paul che però costa troppo, come scritto anche da Calciomercato.it. In partenza ci sono anche Nainggolan (sempre viva la pista Cagliari) e Vecino (in prestito), oltre ovviamente a Eriksen. Sul danese riflessioni in corso per United e Arsenal (scambio con Xhaka), oltre al PSG (dove può essere inserito Paredes) e al Bayern Monaco, su cui però non ci sono conferme.