Milan, tutto il peso di Calhanoglu | Ecco perché è fondamentale per Pioli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:46
Calciomercato Milan, rinnovo Calhanoglu | Domani incontro decisivo
Calhanoglu vola con Pioli, tutti i numeri @ Getty Images

Si continua a trattare per il rinnovo di Hakan Calhanoglu col Milan, visto il contratto in scadenza nel giugno 2021. Per Pioli è intoccabile

Domani non ci sarà solo Genoa-Milan, ma potrebbe giocarsi un’altra partita molto importante: quella per il rinnovo di Hakan Calhanoglu. Secondo le ultime indiscrezioni, sarebbe in programma un nuovo summit tra l’entourage del numero 10 e la società rossonera per cercare di ridurre le distanze per il prolungamento del contratto, attualmente in scadenza nel giugno 2021. Dopo il grande gelo delle scorse settimane, con ampia forbice tra domanda e offerta, sembrano arrivare segnali di riavvicinamento. Per la felicità di Stefano Pioli. L’allenatore del Milan capolista, da quando siede sulla panchina meneghina (9 ottobre 2019), ha caricato di responsabilità l’ex Bayer Leverkusen, che lo ha ripagato a suon di prestazioni importanti e gol.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus e Milan, triplo accordo: in arrivo l’annuncio

Milan, Pioli e il fedelissimo Calhanoglu: tutti i numeri

Arrivato nell’estate del 2017 al Milan dal Bayer Leverkusen, Calhanoglu si è consacrato definitivamente sotto la guida di Stefano Pioli. Non a caso, le sue prestazioni non sono passate inosservate e, vista anche la delicata situazione contrattuale, è stato accostato, tra le altre, alla Juventus e all’Inter. Il Nazionale della Turchia, 26 anni, con Pioli è sceso in campo ben quarantacinque volte, la maggior parte dal primo minuto, realizzando tredici gol. In particolare, delle nove reti messe a segno nel campionato 2019/2020, otto sono arrivate da ottobre in poi. Una clamorosa inversione di tendenza, confermata in questo primo scorcio della stagione 2020/2021. Che gli varranno il prolungamento di contratto, con adeguamento dell’ingaggio col Milan, oppure una nuova esperienza in un top club europeo. Ma Pioli, ne siamo certi, cercherà in tutti i modi di non farselo sfuggire.