Inter, Eriksen: i numeri non mentono | Conte da retrocessione col danese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:58
Eriksen (Getty Images)

Le ultime Inter news si focalizzano sullo scarso utilizzo di Eriksen da parte di Conte. L’analisi dei numeri in Serie A

L’Inter ha centrato ieri il quarto successo di fila in campionato battendo in rimonta il Cagliari 3-1. Una vittoria che ha permesso ai nerazzurri di voltare pagina dopo l’eliminazione dalla Champions League e di recuperare due punti sul Milan capolista. Un match nel quale il tecnico Antonio Conte ha mostrato il piano B, passando al modulo con la difesa a 4 negli ultimi minuti, e soprattutto ha rispolverato Christian Eriksen. Il centrocampista danese è tornato titolare dopo oltre un mese (era il 31 ottobre, ndr) giocando un discreto primo tempo, salvo poi eclissarsi nella ripresa ed essere sostituito al minuto 57.

LEGGI ANCHE >>> Inter, Zhang ha deciso su Conte: l’annuncio di Moratti

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, De Paul a gennaio: le ultime di CM.IT

Inter, Conte cala il poker: sostituire Eriksen porta sempre bene

Antonio Conte (Getty Images)

Con quella di ieri sono quattro le presenze da titolare di Eriksen in Serie A. L’ex Tottenham non è mai rimasto in campo per l’intero match: sostituito al 64′ contro la Fiorentina e tre volte al minuto 58; due volte gli è subentrato Sensi, una Barella e una Vidal. I numeri sono impietosi: l’Inter ha sempre tratto beneficio dal cambio. Contro i viola è uscito sul 2-3 ed è finita 4-3. Contro il Genoa si era sullo 0-0 e i nerazzurri hanno vinto 2-0. Contro il Parma ha lasciato il campo sullo 0-1 e il risultato finale è stato 2-2. Ieri contro il Cagliari è uscito con i sardi avanti 1-0 e poi i meneghini si sono imposti 3-1.