Juventus, sentenza dura: “Sono tre grandi mezzi giocatori”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:31
Paulo Dybala (Getty Images)

La Juventus è reduce da un fine settimana complicato e il giornalista Mario Sconcerti tira le somme andando dritto al punto: da Pirlo a Dybala passando per Chiesa 

La Juventus di Andrea Pirlo deve registrare un altro passo falso in campionato, ancora una volta senza Cristiano Ronaldo. A Benevento i bianconeri raccolgono solamente un pareggio che interrompe bruscamente la rincorsa alle posizioni di testa e che mette ancora una volta in dubbio la bontà dell’attuale progetto juventino. A tal proposito il giornalista Mario Sconcerti nel suo consueto editoriale sul ‘Corriere della Sera’, ha analizzato il weekend di Serie A, soffermandosi anche sulla Juventus.

Per seguire interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale Youtube!

In merito ai bianconeri ha infatti scritto: “Conte vince a Sassuolo varando il settimo centrocampo diverso, con Barella davanti alla difesa e Darmian al posto di Hakimi, cioè sceglie il molto semplice. Ma va avanti per tentativi. Pirlo vorrebbe la stessa cosa, ma ha grandi mezzi giocatori come Chiesa, Bernardeschi, forse Arthur, lo stesso Dybala, lo stesso Kulusevski, riempito di nozioni tattiche che il suo fisico non concepisce. Una Juve che non capendo reagisce come con Sarri, snobba l’impegno, ognuno lascia che sia l’altro a decidere”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Classifica senza VAR: Juventus davanti all’Inter | Flop Lazio

Calciomercato Juventus, dalla Spagna: Cristiano Ronaldo a 10 milioni