Morte Maradona, parla Lapo Elkann: “Poteva succedere a me”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:14
lapo elkann maradona
Lapo Elkann (Getty Images)

Lapo Elkann ha descritto il rapporto che lo legava a Maradona accostando i loro problemi di dipendenza: “Poteva succedere a me”

“Era un amico vero, con un grande cuore. Lo considero quasi un fratello”. Un emozionato Lapo Elkann, intervenuto alla trasmissione di Canale5, ‘Verissimo’, ha parlato del suo rapporto con Diego Armando Maradona: “È stato il più grande giocatore della storia, ma Maradona per me era altro. Aveva una bontà d’animo unica, sempre pronto ad aiutare i più deboli”.

LEGGI ANCHE >>> Morte Maradona, polemica su Cabrini | “Travisate le mie parole”

Lapo ha poi fatto un parallelismo sui momenti difficili vissuti da entrambi: “Quello che è accaduto a lui, poteva succedere a me. Le sofferenze provate per via della dipendenza sono le stesse che ho affrontato io e milioni di persone nel mondo. Su noi due hanno ironizzato spesso sul web, ma io sono orgoglioso di essergli affiancato, generava luce, passione e amore”.

Il primo incontro tra i due avvenne durante una gara della Juventus: “Lo vidi e mi sono iluminato. È sempre stato affettuoso con me”.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

CMIT TV – Monchi su Maradona: “Se ne va il migliore della storia”

Addio Maradona, morte tenuta nascosta a Bilardo