Juventus, Arthur scalpita | Dove e come vuole impiegarlo Pirlo: l’analisi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:47
Arthur Pirlo Juventus
Arthur (Getty Images)

Pirlo ritrova un Arthur in grande fiducia dopo il gol con la maglia del Brasile

Reduce da un’ottima prestazione e dal primo gol con la maglia del Brasile, Arthur torna a Torino in grande fiducia e con alte aspettative in vista del prosieguo di stagione. Come ammesso da lui stesso, l’ex Barcellona ha faticato nei primi mesi di Juve, ma grazie a Pirlo si sta inserendo nei nuovi schemi bianconeri e ha già riconquistato la Nazionale verdeoro. Con ogni probabilità il centrocampista avrà un posto da titolare già contro il Cagliari, complici anche le problematiche di Bentancur legate al focolaio Covid nell’Uruguay. Una grande occasione per convincere Pirlo a non rinunciare più al suo giocatore più tecnico in mezzo al campo.

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | Calciomercato Juventus, “le condizioni per il rinnovo di Dybala”

Juventus, Pirlo e l’impiego di Arthur | L’analisi tattica

Nel nuovo centrocampo a due disegnato da Pirlo dall’inizio della stagione, Arthur è senza dubbio il ‘metronomo’ incaricato di gestire ritmi e tempi di gioco, grazie alla sua capacità di giocare nello stretto con tecnica e precisione. Il 24enne ha finora confermato le proprie doti di palleggio nel breve, non riuscendo però a rendersi ancora incisivo nei passaggi chiave in verticale. Fondamentale, questo, nel quale Pirlo è stato “Maestro” durante la propria carriera e che rappresenta il passaggio fondamentale per rendere Arthur un imprescindibile della sua nuova Juve. Per restare aggiornato con le ultime news legate al mercato e non solo CLICCA QUI!

Inoltre, il brasiliano è già stato impiegato con buoni risultati anche da mezzala di palleggio nel Barcellona, altro ruolo nelle sue corde, per il momento non contemplato però nel modulo del neo allenatore. In ogni caso, Arthur sembra designato e destinato a diventare il fulcro del gioco della squadra bianconera, al fianco di un mediano di corsa ed aggressione come Bentancur o Rabiot, o di un recupera-palloni come McKennie. Nelle idee di Pirlo, insomma, il centrocampo sarà nelle mani (e nei piedi) di Arthur. Staremo a vedere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> CMIT TV | Calciomercato Juventus, “Conte non torna, Calhanoglu interessa!”