Inter, ESCLUSIVO Amoruso: “Aspettate Conte. Eriksen non può giocare in Serie A”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:14
Amoruso Zidane Conte
Nicola Amoruso (Getty Images)

Nicola Amoruso analizza la condizione dell’Inter e di Antonio Conte, al centro delle critiche dei tifosi nerazzurri

Intervenuto al terzo tempo di Calciomercato.it, programma in onda sui nostri canali social (Facebook, Youtube e Twitter), Nicola Amoruso, ex attaccante della Juventus, ha parlato dell’attuale situazione di Antonio Conte, in continua critica sui social a causa dei risultati ottenuti nelle ultime partite: “E’ normale che quando sei in una squadra come l’Inter e non arrivano i risultati la pressione aumenta: la squadra è stata costruita per lottare a grandi livelli. Sta facendo fatica e oggi, mi sento di dire, è stata una partita complicata: sia Atalanta che Inter arrivavano da risultati difficili e avevano bisogno di vincere. Si sono studiate, ma poi dopo il gol la partita si un po’ bloccata. Mi aspettavo di vedere una Inter che a quel punto portasse a casa i tre punti, ma va da sottolineare anche la bravura dell’Atalanta, che non voleva perdere. Niente drammi: Conte resta uno dei migliori allenatori in circolazione”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, capolinea Conte | “Allegri ha già firmato!”

eriksen inter bayen monaco
Eriksen (Getty Images)

ESCLUSIVO Amoruso sentenzia Eriksen: “In Serie A non può giocare”

Nicola Amoruso dice la sua anche su un argomento di grande discussione come Eriksen: “Per quanto Eriksen sia un giocatore forte e intelligente non ho mai pensato che potesse fare grandi cose nel nostro campionato: in Serie A ci sono pochi spazi e il danese non può fare la mezzala, non ci sono gli spazi che aveva in Premier League. Non credo che sarà un giocatore determinante per l’Inter. Per quanto riguarda Vidal mi sembra che per come sta giocando in questo momento sia un po’ compassato, perché troppo lontano dalla porta: con Conte alla Juventus ha fatto bene da mezzala, adesso, invece, è un giocatore fermo, che gioca davanti alla difesa, che fa bene a tratti la fase di interdizione. L’unico che mi sembra stia avendo una continuità assoluta è Barella: è l’unica certezza dell’Inter al momento”.

Con Perisic provato nei due in attacco, Amoruso commenta anche la prestazione dell’ex Bayern Monaco, tornato in punta di piedi a Milano e ora in cerca di continuità: “A fasi alterne Perisic ha fatto bene, ma non ha quella continuità che serve a una squadra che punta a grandi obiettivi. L’Inter ha provato a darlo via fino all’ultimo, ma non è riuscita. Ha sicuramente gamba e tecnica, non ha grande fiuto del gol e quindi va adattato in un posto congeniale, soprattutto per la sua discontinuità, mentre per le sue qualità c’è poco da discutere. Se sta bene di testa ti mette la palla giusta e ti salta l’avversario. Bisogna, però, avere pazienza anche con lui, l’Inter però al momento non ne ha tanta”.

LEGGI ANCHE >>> Atalanta-Inter, Conte risponde alle critiche: “Togliete il vino dalla tavola!”

ESCLUSIVO Amoruso è con Conte: “Dategli tempo”

Infine da parte di Amoruso un commento anche sul calcio attuale, condizionato dalla pandemia e un’ultimo commento sul futuro di Conte: “In questo calcio Covid è difficile vedere squadre che hanno saputo esprimere l’intero potenziale. Basti vedere anche la Juventus, che ha difficoltà ad avere una rosa al completo. Criticare Conte è esagerato perché non ci sono allenatori come lui in circolazione: l’Inter è una squadra che sbaglia, ma ha un’anima, ha un’identità dal mio punto di vista. Poi naturalmente ci sono cose che sono migliorabili, ma ha una buona rosa. Sul mercato hanno fatto bene: ricordiamo anche Hakimi, Kolarov, lo stesso Vidal. Con la squadra al completo credo che sia una rosa in grado di lottare per obiettivi importanti. Diamogli tempo. Tifosi, abbiate fiducia di Conte che è una certezza”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Atalanta-Inter, rabbia ‘social’ dei tifosi | È ancora Conte out

Calciomercato Inter, clamoroso dalla Spagna: due giocatori per Messi