Calciomercato Milan, rinnovo Donnarumma: dialogo costruttivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:45
Donnarumma rinnovo Milan
Gigio Donnarumma (Getty Images)

Continuano i dialoghi tra il Milan e l’entourage di Gigio Donnarumma. Il portiere classe 1999 ha un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno

L’assenza di Gigio Donnarumma – out per via della positività al coronavirus – si è fatta subito notare. Lunedì scorso Tatarusanu non ha certo brillato, risultando determinante per il risultato finale contro la Roma. Con lo Sparta Praga, in Europa League, il rumeno non è stato chiamato in causa ma la differenza con il classe 1999 rimane abissale.

Per restare aggiornato con tutte le news legate al mondo del calcio e non solo CLICCA QUI

E’ chiaro a tutti che il Milan senza il suo portiere perda tantissimo, la volontà – più volte espressa dalla società – è quella di riuscire a blindarlo. Non sarà per nulla facile anche se Gigio Donnarumma vorrebbe continuare a difendere i pali rossoneri: c’è da trattare con il suo agente, che ieri è sbarcato a Milano per una chiacchierata per i suoi assistiti. C’è da sistemare anche il contratto con de Vrij con l’Inter.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, il Real Madrid studia l’assalto

Calciomercato Milan, rinnovo Donnarumma: problema clausola

Raiola milan donnarumma
Mino Raiola (Getty Images)

Al Milan la priorità è rappresentata dai fratelli Donnarumma che hanno un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno ma ci sarà da risolvere a breve anche la questione legata al capitano Alessio Romagnoli, che ha un accordo fino al 2022. Come riporta La Gazzetta dello Sport, in edicola stamani, il dialogo tra le parti è costruttivo ma non è tempo ancora di fumate bianche.

Il Milan è consapevole che Donnarumma dovrà guadagnare non meno di sette milioni di euro netti a stagione e la società è pronta a fare ogni sforzo per blindare il suo portiere. Il problema maggiore continua ad essere legato alla clausola, che Raiola vorrebbe bassa. L’agente vorrebbe una scappatoia qualora il Milan dovesse fallire i propri obiettivi non permettendo a Donnarumma di confrontarsi in palcoscenici più importanti dell’Europa League.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

PAGELLE E TABELLINO MILAN-SPARTA PRAGA 3-0: Bennacer dominante, Lischka disastroso

Calciomercato Milan, il Real Madrid studia l’assalto