Coronavirus, Di Maio spaventa il calcio: “Sono altre le priorità”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:27
Luigi Di Maio
Luigi Di Maio (Getty Images)

Il Ministro degli Esteri ha rilasciato acune dichiarazioni sul mondo del calcio

La seconda ondata di contagi da Coronavirus non accenna a diminuire e il Governo valuta nuove restrizioni. In Italia molte attività torneranno a chiudere nei prossimi giorni. Tra queste sembra a rischio anche il calcio, almeno stando alle dichiarazioni di Luigi Di Maio, Ministro degli Esteri: “Il calcio va avanti? Il calcio è una grande industria, ma in questa fase sono altre le priorità – le sue parole ad ‘Avvenire’ – Chiudere il campionato? Ascolteremo con attenzione le valutazioni del Comitato tecnico scientifico”. Clicca qui per nuovi dettagli.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, il Premier Conte: “Proteggere la salute per proteggere l’economia”

Una notizia che inevitabilmente mette in grande allarme un sistema già entrato in crisi per il lockdown di pochi mesi fa. Dalle leghe maggiori a quelle minori, una seconda chiusura potrebbe determinare scenari ancora più cupi di quelli attuali.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

VIDEO CM.IT – Inter, Capuano “Conte rassegnato. Situazione strana”

Coronavirus, bollettino 24 ottobre: 19644 nuovi casi, 151 decessi

Roma, giocatore guarito dal Coronavirus | L’annuncio UFFICIALE