Juventus, Ronaldo vuole sfidare Messi. Atteso il responso Uefa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:07

Ronaldo è ancora positivo al Covid-19, ma la Juventus ha già inviato la documentazione all’Upap in attesa della negativizzazione del portoghese

Ronaldo contro Messi il 28 ottobre all’Allianz Stadium. E’ quello che si augurano i tifosi della Juventus, è chiaro, ma anche gli estimatori del bel calcio per quella che potrebbe essere la prima sfida in assoluto fra i due da quando CR7 ha lasciato Madrid per Torino.

Di mezzo però c’è il Covid-19, che tiene ancora in ostaggio Ronaldo anche perché altrimenti, come riporta ‘Tuttosport’, la società bianconera lo avrebbe già comunicato e invece nelle ultime 24 ore è rimasta in silenzio. In silenzio, ma non ferma. Infatti da Torino è stata già trasmessa la documentazione medica completa dell’asso portoghese all’Upap (Uefa Protocol Advisory Panel), come già anticipato ieri, dato che alla supersfida europea manca una settimana.

Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Lo prevede il protocollo Uefa, che però risulta poco chiaro nel chiarire se a sette giorni dal match occorre anche il tampone negativo o può bastare l’assenza di sintomi in attesa del test per non escludere l’atleta dalla partita. Su questo punto Ronaldo è ok, anche perché attraverso i social ha manifestato tutta la sua voglia di tornare in campo il più presto possibile, continuando ad allenarsi a casa.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Inter e Juventus, Mourinho lo fa fuori: occasione gratis

Calciomercato Juventus, dalla Spagna | Addio Ronaldo se parte Dybala