Lazio, Tare: “Ho scelto Hoedt con Inzaghi, porterà entusiasmo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:55
Tare con Hoedt (Getty Images)

A Formello il ds della Lazio Igli Tare ha presentato Hoedt e Muriqi

Hoedt porterà entusiasmo. Muriqi ci aiuterà a raggiungere i nostro obiettivi”. Così Igli Tare, direttore sportivo della Lazio, presenta i nuovi arrivi in sala stampa a Formello. “Hoedt non è un nome nuovo per noi e per i nostri tifosi – spiega il ds -. Come nasce questa scelta? E’ stata condivisa da me e dal mister. Cercavamo un centrale che conoscesse il nostro modo di giocare, la mentalità e lingua italiana”. Parole al miele anche per Vedat Muriqi: “La sua trattativa è stata molto lunga e faticosa, ma siamo contenti di averlo portato a casa”. Un profilo “che si aggiunge ad un reparto molto forte, formato da Immobile, Correa e Caicedo“.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, clamoroso Allegri: nuova pista in Serie A

Lazio, Hoedt: “Mi ha voluto Inzaghi”. Muriqi: “Un sogno giocare con Immobile”

“Qualche settimana fa mi ha chiamato il mister (Simone Inzaghi, ndr), abbiamo parlato su varie cose. E’ stato importantissimo nella mia scelta, è lui che mi ha chiesto di tornare qui”. Così Wesley Hoedt, arrivato alla Lazio dal Southampton, durante la conferenza stampa di presentazione a Formello. “So che ci sono dei dubbi su di me, ma darò tutto per questa maglia e per i tifosi”. Insomma, l’olandese è pronto a far ricredere gli scettici e vuole lasciare il segno. Propositi simili a quelli di Vedat Muriqi, che rispondendo alle domande dei giornalisti, promette il massimo impegno: “C’è una differenza tra giocare in Turchia e in Italia, quindi dovrò fare il massimo, giocherò coi compagni per raggiungere i nostri obiettivi”. La concorrenza non mancherà in attacco: “Giocare con Immobile è come un sogno per me, anche il fatto di poter vestire la stessa maglia. Devo imparare tantissime cose da lui, so che potrà aiutarmi molto e cercherò di aiutarlo anche io dentro e fuori dal campo”.

Tare con Muriqi (Getty Images)

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Juventus e Inter, svolta Milinkovic-Savic: pronti 70 milioni

Lazio, emergenza per Inzaghi: allarme Fares