Milan, Brahim Diaz: “Non penso al Real”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:30
Brahim Diaz Milan
Brahim Diaz (Getty Images)

In un’intervista concessa in Spagna Brahim Diaz è tornato a parlare della scelta di lasciare il Real Madrid per approdare al Milan in Serie A

Brahim Diaz ha avuto certamente un ottimo impatto con la realtà rossonera. Il fantasista spagnolo è tornato a parlare dei motivi che lo hanno spinto a trasferirsi al Milan, lasciando il Real Madrid in prestito: “È vero, c’erano molte offerte – ammette il giovane giocatore ai microfoni di AS – Non le conosco esattamente ma il Milan è un club storico, con un grande progetto che ha vinto tutte le partite da quando si è tornati in campo. L’affetto che mi hanno dimostrato e l’interesse che hanno avuto per me mi hanno portato a scegliere questo grande club”.

Per restare aggiornato con tutte le news legate al mondo del calcio e non solo CLICCA QUI

INCOGNITA FUTURO – “Al Milan c’è un gruppo molto sano, l’obiettivo è quello di far tornare il grande Milan e credo che stia succedendo. Ho lasciato il Real perché volevo continuità, voglio mostrare il mio calcio e al Milan mi sento un giocatore importante, devo crescere, migliorare e imparare. Real? Sono concentrato sul Milan e penso a dare il massimo per questa squadra, poi vedremo….”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Inter e Milan, Pradè: “Milenkovic e Pezzella, rinnovo o addio”

Calciomercato Roma e Milan, retroscena Rudiger