Caso Suarez, il comunicato dell’avvocato Turco: “Nessuna trattativa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:18
Suarez Atletico
Luis Suarez (Getty Images)

Caso Suarez, arriva il comunicato dell’avvocato Turco, legale facente parte dello studio di rappresentanza della Juventus

Continua a far discutere il caso dell’esame di italiano sostenuto da Suarez a Perugia, con le indagini della Guardia di Finanza volte a evidenziare eventuali irregolarità. Lo stesso Suarez potrebbe essere indagato in futuro. Le intercettazioni delle forze dell’ordine hanno coinvolto anche l’avvocato Maria Turco, facente parte dello studio legale di rappresentanza della Juventus. La Turco, insieme all’avvocato Chiappero, ha diramato una nota in cui spiega le sue ragioni.

“Nelle mie funzioni di legale ho messo in contatto lo staff di Suarez con l’Università per Stranieri di Perugia – si legge – Un’attività di contatto in cui, nelle mail intercorse tra le parti, sono inserita in conoscenza, ma non come destinataria. Le mie parole sono state riportate fuori contesto e in maniera incompleta, avendo io richiesto in quella conversazione che il tutto avvenisse senza trattamenti di favore. Il riferimento ad ‘altri calciatori’ è una semplice assunzione di un bagaglio di conoscenza procedurale per altri casi futuri simili. Nessuna trattativa e nessun accordo dunque, solo una presa d’atto. Come noto alle cronache, peraltro, il calciatore non è stato tesserato in Italia e la società interessata a lui aveva cambiato poi obiettivi di mercato”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Caso Suarez: Procura Figc apre inchiesta sull’esame a Perugia

Barcellona, Suarez in partenza: accordo con l’Atletico Madrid