Calciomercato Inter, incontro Zhang-Conte | Il tecnico resta con Ausilio e Marotta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:50
villa inter incontro conte zhang
Foto Calciomercato.it

Terminato il faccia a faccia tra il presidente e l’allenatore dell’Inter: Conte resta in nerazzurro, con lui confermati anche Ausilio e Marotta

ORE 18.50 – Non solo Conte: restano in nerazzurro anche Giuseppe Marotta e Piero Ausilio.

ORE 18.45 – E’ arrivato il comunicato dell’Inter: Antonio Conte resta in nerazzurro.

ORE 18.25 – Antonio Conte ha lasciato la villa dove si è tenuto il summit con la dirigenza dell’Inter. Attesa per capire qual è stato l’esito dell’incontro.

17.55 – All’incontro è presente anche l’avvocato Angelo Capellini: il legale si occupa solitamente della stesura dei contratti e della loro risoluzione.

Ore 17.25 – Il summit tra la dirigenza dell’Inter ed Antonio Conte va avanti ormai da oltre due ore

Ore 16.10 – Continua il vertice che deciderà il futuro di Antonio Conte. In caso di conferma, l’allenatore salentino farà il nome di Gianluca Petrachi, ex direttore sportivo della Roma.

Ore 15 – È iniziato il summit tra Conte e la dirigenza dell’Inter con Zhang e i vertici dirigenziali in una villa fuori Milano.

Ore 14.05 – Il giornalista e tifoso interista Biasin rivela: “Alle 15 è previsto l’incontro ma fuori Milan. Oltre a Conte e Zhang saranno presenti anche Marotta, Ausilio e Antonello. Si attende un passo del tecnico verso il club altrimenti separazione con buonuscita”.

Ore 13.30 – Col passare dei minuti filtra maggiore ottimismo sulla permanenza di Conte all’Inter: Zhang vuole convincerlo a portare avanti il progetto.

Ore 12.30 – Secondo Sport Mediaset l’incontro Zhang-Conte potrebbe non avvenire in sede sebbene l’auto del patron cinese sia parcheggiata lì. Nessuna traccia dei due protagonisti.

Ore 12.05 – Non va esclusa l’ipotesi che un primo meeting tra Conte e Zhang ci sia già stato nella notte. Probabilmente serviranno nuovi incontri.

Ore 11.20 – In sede è arrivato il direttore sportivo Piero Ausilio: la sua posizione è in bilico, con la Roma che lo corteggia per il post Petrachi.

Ore 11.10 – Dopo appena 40 minuti, l’amministratore delegato Beppe Marotta ha lasciato la sede dell’Inter di Via della Liberazione senza rilasciare dichiarazioni.

E’ giunto il momento del redde rationem in casa Inter. A quattro giorni dalla finale di Europa League persa contro il Siviglia, cui ha fatto seguito il nuovo sfogo davanti alle telecamere di Antonio Conte, c’è grande attesa per l’incontro tra lo stesso tecnico salentino ed il presidente nerazzurro Steven Zhang. Da capire se lo strappo potrà essere ricucito e quindi se si potrà andare avanti insieme, oppure sarà addio con dimissioni, risoluzione consensuale con buonuscita oppure esonero: nel qual caso è già stato preallertato Massimiliano Allegri, che piace anche al Paris Saint-Germain. Nel meeting si parlerà delle strategie di calciomercato, della comunicazione, del ruolo dei dirigenti e del loro eventuale allontanamento.