Champions, Lione-Bayern Monaco 0-3: Gnabry e Lewandowski per la finale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:53
Bayern Monaco Champions League
Bayern Monaco (Getty Images)

Si conclude anche la seconda semifinale di Champions League: sarà il Bayern Monaco a sfidare il PSG per la vittoria finale, super Gnabry

Non basta una buona prestazione al Lione per resistere alla corazzata bavarese. Il Bayern Monaco vince e raggiunge il PSG in finale: la Champions League sarà una questione fra i bavaresi ed i parigini. Dopo un inizio di partita arrembante dei transalpini, il Bayern mette il turbo con Serge Gnabry. Il tedesco vola palla al piede in mezzo a quattro giocatori del Lione e poi dal limite dell’area stende Anthony Lopes con un sinistro all’incrocio: bavaresi in vantaggio al 18′. Un goal capolavoro per Gnabry, a cui bastano altri 15′ minuti per spingere in porta il pallone per la seconda volta. Doppietta personale per il classe ’95, che sfrutta un incertezza di Lewandowski per aumentare il divario con il Lione. Nulla da fare per la compagine di Garcia, che ci prova per tutta la partita, ma soffre tremendamente contro la solidità della manovra bavarese. Nel finale di partita c’è spazio anche per il solito gol di Lewandowski. L’attaccante polacco sale a quota 15 reti in questa edizione della Champions League, segnando addirittura un goal in più di tutto il Lione. Sugli sviluppi di una punizione laterale Lewandowski incorna di testa e mette la parola ‘fine’ sulla semifinale. Il Bayern Monaco di Flick è in finale di Champions League. Una bella favola per il tecnico dei bavaresi, che passa dall’essere un secondo ad essere un primo violino. Migliore in campo Gnabry, che dimostra ancora una volta di essere cresciuto in maniera esponenziale. E ora è anche una certezza: una fra Bayern Monaco e PSG riuscirà a fare il ‘Triplete’.

RM

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Juventus, Ronaldo a Lisbona | Rumors su incontro col Psg

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Juventus, contatti col Barcellona | Bomber per Pirlo