PAGELLE E TABELLINO Inter-Shakhtar | Conte asfalta Castro, Lautaro torna a splendere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:49
Inter-Shakhtar 5-0 (Getty Images)

Da Lukaku a Taison, ecco le pagelle di Calciomercato.it dei protagonisti e non della sfida Inter-Shakhtar valevole per le semifinali di Europa League

L’Inter disintegra lo Shakhtar e vola in finale di Europa League dove (venerdì) affronterà il Siviglia di Lopetegui. Doppio Lautaro e Lukaku, più D’Ambrosio: nerazzurri in una finale europea dopo dieci anni, l’ultima nella stagione del Triplete. E’ invece la prima per Antonio Conte, che stravince il confronto con Luis Castro.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, ESCLUSIVO: tutti i retroscena del caso Messi

Da Lautaro e Godin a Taison e Moraes: le pagelle di Inter-Shakhtar

INTER

Handanovic 7 – Una parata, non semplice, su Moraes. Il voto è però a come ha diretto la difesa.

Godin 7,5 – Si conferma sui grandi livelli delle ultime uscite. Giocatore ritrovato e finalmente adattatosi alla difesa a tre.

De Vrij 7 – Ha vita facile contro Moraes.

Bastoni 6 – Qualche errore di troppo dovuto a superficialità. Si perde Moraes in area, per fortuna il dieci degli ucraini spreca.

D’Ambrosio 7,5 – Tatticamente perfetto ed ennesimo gol, questo pesantissimo.

Barella 7,5 – Indemoniato, come al solito. Ma non è solo quantita, come dimostra il cross al bacio per Lautaro Martinez.

Brozovic 7 – Recupera tanti palloni riuscendo a distribuirne altrettanto nel modo giusto. Dall’85’ Sensi s.v.

Gagliardini 6,5 – I limiti restano, ma anche stasera prezioso in fase di interdizione.

Young 6 – Dedito solo alla fase difensiva. Dal 65′ Biraghi

Lukaku 7 – Spesso anticipato e molto nervoso. Battibecca anche con Barella, poi i due chiariscono subito. Non il Lukaku debordante visto con Getafe e Bayer, perlomeno fino all’ultimo quarto d’ora quando fa doppietta in pochi minuti e a match però praticamente finito. Dall’85 Esposito s.v.

Lautaro Martinez 8 – Sblocca e mette la gara in discesa. Con un pallonetto va a un passo dalla doppietta, che poi trova a un quarto d’ora dal termine. Serve a Lukaku il pallone del poker. Decisivo e altruista. Dall’80’ Eriksen s.v.

All.Conte 8 – Conferma ancora il solito undici e il campo gli dà ragione. Squadra perfetta, a sua immagine e somiglianza. Stravinta una semifinale, ora la finale contro un Siviglia che ha grande tradizione in Europa League ma che come squadra è inferiore a questa Inter.

SHAKHTAR

Pyatov 4,5 – In pratica regala il pallone dell’1-0. Si riscatta un po’ nel secondo deviando il pallonetto di Lautaro.

Dodo 5 – Ha lo spazio per far male, ma non punge.

Krivtsov 4,5 – Non all’altezza della situazione.

Khocholava 4,5 – Rientra dopo la squalifica, in bambola contro il duo d’attacco interista proprio come il compagno.

Matvyenko 4 – Scarsa personalità, si perde D’Ambrosio sul 2-0.

Marcos Antonio 4 – Era tra i più attesi, però non la vede mai complice la pressione feroce dell’Inter.

Stepanenko 4 – Tiene le misure un po’ all’inizio, poi anche lui viene travolto.

Marlos 4- Da un giocatore della sua esperienza ci si aspettava di più. Dal 74′ Konoplyanka s.v.

Alan Patrick 3 – Mai pericoloso, mai un guizzo. Dal 58′ Solomon s.v.

Taison 4,5 – Pericoloso solo con un tiro da fuori nel primo tempo

Junior Moraes 4 – Lasciato solissimo in mezzo ai centrali dell’Inter, nel secondo tempo sciupa però una super occasione.

All.Castro 3 – Non ha un piano B valido e si vede. Sul piano tattico divorato da Conte.

Arbitro Marciniak 6 – Partita facile da arbitrare.

TABELLINO

INTER-SHAKHTAR 5-0
18′ e 73′ Lautaro, 63′ D’Ambrosio, 77′ e 83′ Lukaku

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; D’Ambrosio, Barella, Brozovic (85′ Sensi), Gagliardini, Young (65′ Biraghi); Lukaku (85′ Esposito), Lautaro Martinez (80′ Eriksen). All.: Conte

SHAKHTAR (4-2-3-1): Pyatov; Dodò, Krivtsov, Khocholava, Matvyenko; Marcos Antonio, Stepanenko; Marlos (74′ Konopyanka), Alan Patrick (58′ Solomon), Taison; Junior Moraes. All.: Castro

ARBITRO: Marciniak (POL)

NOTE – Ammoniti: Taison

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Inter, Perisic vuole restare al Bayern | Le ultime di CM.IT

Calciomercato Inter, ESCLUSIVO: assalto ad Emerson Palmieri! Ma dipende da Conte