Milan, Calhanoglu: “Ibra deve rimanere! Tornato quello di Bundesliga”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:14

11 gol e 9 assist in stagione per Hakan Calhanoglu. Il fantasista turco del Milan si racconta ai microfoni di Carlo Pellegatti

Lunga intervista rilasciata da Hakan Calhanoglu a Carlo Pellegatti per StarCasinò. Il turco è certamente il calciatore del Milan che più ha giovato della ‘cura’ Ibrahimovic.

Il numero 10 è letteralmente esploso nel post lockdown, sfornando gol e assist, soprattutto per Zlatan, a ripetizione: “Quando è arrivato al Milan ci ha aiutato tantissimo e con grande passione – ammette Calhanoglu – Spero rimanga anche il prossimo anno perché è un giocatore importante per noi sia dentro che fuori dal campo. Grazie a Pioli sono riuscito a tornare il Calhanoglu che giocava in Bundesliga. Siamo contenti del suo rinnovo e del fatto che possiamo giocare ancora per lui”.

Per restare aggiornato con tutte le news legate al mondo del calcio CLICCA QUI

IDOLI – “Da piccolo il mio idolo era Ronaldinho: la sua fantasia, i suoi movimenti erano pazzeschi. Mi piace l’Italia e a Milano sto benissimo. Il mio gol più bello? Contro il Torino: sono partito dalla panchina e ho segnato una doppietta, ma la rete contro l’Atalanta la metto nella classifica dei miei gol preferiti in carriera”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Milan, Bennacer: “Con Ibra o sei perfetto o ti ammazza”

Calciomercato Milan, Leao-Fiorentina: la smentita via social