Milan, da Ibrahimovic a Schick | Cambia il mercato con la conferma di Pioli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:31

Pioli rimane alla guida del Milan a scapito di Ralf Rangnick. Ora cambia anche il calciomercato dei rossoneri: da Ibrahimovic e Tonali a Schick, il punto

Niente Rangnick, al Milan resta ufficialmente Pioli il quale ha anche rinnovato il suo contratto fino al giugno 2022. Con la permanenza in rossonero del tecnico emiliano, cambia anche il calciomercato del club targato Elliott. Innanzitutto può restare Zlatan Ibrahimovic, il leader assoluto della squadra che ha permesso alla stessa di rialzare la testa e a Pioli – col quale ha grande feeling – di tenersi il posto. Questa la notizia che farebbe più felici i tifosi milanisti. Potrebbe prolungare anche Bonaventura, mentre in entrata sfumano del tutto le piste che conduecevano a Schick e Koch, in parte pure quelle Szoboszlai e Jovic, tutte riconducibili a Rangnick.

Occhio, invece, a un possibile tentativo per Tonali, giocatore con caratteristiche senz’altro gradite a Pioli. Per il classe 2000 del Brescia, però, i rossoneri dovrebbero sconfiggere la concorrenza dei cugini dell’Inter, i quali vantano già un accordo di massima sulla base di un contratto da 2,5 milioni l’anno fino al 2025.

LEGGI ANCHE >>> Ibrahimovic: “Gioco così perché arrabbiato” | Poi ‘siparietto’ su conferma Pioli