Calciomercato Juventus, ‘Don Balon’: Ronaldo ‘caccia’ Sarri e sceglie l’erede

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:54
Cristiano Ronaldo e Sarri
Cristiano Ronaldo e Sarri (Getty Images)

Don Balon insiste sull’addio di Sarri alla panchina della Juventus rilanciando il nome di un allenatore straniero accostato spesso, anche di recente, ai bianconeri. CR7 decisivo

“Bassissime le percentuali di una permanenza di Sarri sulla panchina della Juventus“. Così ieri Luca Momblano nella diretta di Calciomercato.it. Per ‘Don Balon’, invece, il tecnico non ha nemmeno l’1 per cento di possibilità di continuare la sua avventura alla guida dei bianconeri. Il suo esonero, in sostanza, è stato deciso. Deciso dalla società, ma soprattutto da Cristiano Ronaldo. Il fuoriclasse portoghese, come scrive la medesima fonte, è insoddisfatto di Sarri, dei suoi metodi di lavoro e della sua gestione della squadra. Non c’è feeling, per usare un eufemismo, con l’ex Napoli, cosa che a quanto pare ha fatto già presente al club.

Di fatto, per ‘Don Balon’, il benservito a Sarri lo darà proprio CR7. Ma non è tutto, il 35enne di Funchal ha scelto pure il successore: Mauricio Pochettino. Da un Maurizio all’altro, argentino di 48 anni a spasso da novembre scorso, quando è stato mandato via dal Tottenham solo pochi mesi dopo aver disputato (perdendo) la finale di Champions League. Pochettino (ingaggio da 12-15 milioni) piace a tanti club europei, in particolare a Cristiano Ronaldo per via della sua mentalità offensiva. Non a caso ha chiesto alla Juve di ingaggiarlo. Andrea Agnelli lo accontenterà? Stando al portale spagnolo, sì: la ‘Vecchia Signora’ ripartirà da Pochettino, dunque molto presto lui e Ronaldo lavoreranno insieme.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, la chiave per sbloccare Milik: c’è un problema