Calciomercato Inter, ESCLUSIVO Materazzi: “Giroud vuole la Serie A, il Chelsea può cederlo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:31
Materazzi
Matteo Materazzi in diretta su Calciomercato.it

Matteo Materazzi, ai microfoni di Calciomercato.it, è tornato sulla situazione di Olivier Giroud, ancora nel mirino di Inter e Lazio

Matteo Materazzi è intervenuto nel corso della diretta di Calciomercato.it (visibile in basso) nel prepartita di Juventus-Lazio. L’operatore di calciomercato è tornato sulla situazione di Olivier Giroud, che ha seguito personalmente nei mesi scorsi: “Giroud non ha rinnovato, ma aveva un’opzione per il prossimo campionato. La scadenza di questa era a marzo, col periodo del covid il Chelsea ha voluto coprirsi le spalle ed ha depositato il suo contratto. Il francese ha fatto molto bene, segnando diversi gol da gennaio, ma pare che il Chelsea abbia anche altri giocatori nella lente d’ingrandimento in quel settore del campo. Il calciomercato è sempre in fermento: il club inglese ha tanti attaccanti e potrebbe decidere alla fine di disfarsene ma non lo sapremo oggi, servirà tempo”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, colpo Giroud: l’ammissione del bomber

Secondo Materazzi, le porte del calcio italiano per l’attaccante francese potrebbero riaprirsi nei prossimi mesi: “Avevamo gestito insieme a Morabito e Antonini il suo trasferimento all’Inter, che era pressoché chiuso, e poi alla Lazio, ma poi c’è stato il veto del tecnico blue, che non ha voluto lasciarlo partire. Speriamo di poterlo portare in Italia più avanti, sappiamo che il giocatore avrebbe voluto vivere un’avventura in Serie A. Inter e Lazio avrebbero ancora bisogno di un calciatore come lui. Forse soprattutto i biancocelesti, che dopo Klose non hanno più ritrovato un profilo del genere. Immobile sta facendo benissimo, ma avere un profilo d’esperienza come Giroud in rosa, potrebbe far fare un salto di qualità ai biancocelesti”.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Chelsea, Giroud: “Volevo lasciare. Mi sono fidato di Lampard”