Inter, Conte: “Giochiamo bene, ma servono risultati. Verona rivelazione”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:27
calciomercato Inter Conte simeone
Antonio Conte (Getty Images)

Il tecnico dell’Inter, Antonio Conte, ha parlato alla vigilia della sfida col Verona, mettendo in guardia sulle difficoltà della sfida: “Dovremo rispondere colpo su colpo”.

Antonio Conte, tecnico dell’Inter, ha parlato ai canali social del club nerazzurro alla vigilia del match col Verona. Sulla sconfitta con il Bologna ha dichiarato: “L’amarezza passa preparandoci per la prossima gara, per fortuna ora si gioca spessissimo. L’impegno è importante, contro una buonissima squadra”.

HELLAS – “La prepariamo come sempre, cercando di far conoscere nei minimi dettagli l’avversario. È fondamentale che ogni calciatore sappia benissimo che gara affronteremo”.

TURNOVER – “Giocare impegni ravvicinati a queste temperature è inevitabile che qualcosa te lo faccia pagare, è un problema che hanno tutte le squadre. A volte si evita di rischiare, c’è il timore di perdere un giocatore per tante partite. Da parte mia c’è però fiducia in ogni componente della rosa perché so che lo spazio che concedo viene ben ripagato”.

ORARIO – “Ci stiamo abituando ad affrontare queste nuove variabili, quando si gioca così tardi, soprattutto in trasferta, si rientra a tarda notte e c’è poco tempo per riposare e recuperare. Sono situazioni che ormai conosciamo e che affrontano tutte le squadre”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, torna di moda uno scambio con il Milan

Inter, Conte: “Sconfitta col Bologna? L’amarezza passa lavorando”

MINACCE – “Il Verona è una squadra che sta facendo un ottimo torneo, è una delle rivelazioni. L’allenatore è bravo e preparato, nella rosa ci sono ragazzi molto interessanti, forte fisicamente. Dovremo rispondere colpo su colpo sotto ogni punto di vista”.

ANDATA – “La ricordo benissimo, andammo sotto di un gol e poi ci fu un’ottima reazione da parte nostra. Giocammo anche bene, tirammo molto in porta e vincemmo con una rete di Barella. Vogliamo un risultato positivo anche domani”.

TRASFERTA – “Solo l’Atalanta ha fatto più punti lontano da casa? La mentalità che inculchiamo è il non pensare se si gioca in casa o trasferta, c’è sempre voglia di fare la partita a prescindere da dove si disputi. C’è voglia di essere propositivi”.

POSSESSO E PALLONI IN AREA AVVERSARIA – “Abbiamo i migliori dati? Dietro i numeri c’è una spiegazione. Sono positivi, dimostrano che abbiamo sempre cercato di dominare, con un indice di pericolosità tra i migliori. Questo vuol dire che abbiamo fatto delle buone partite, il problema è che quando non arriva il risultato… Puoi avere tutti i numeri buoni che vuoi, ma devono coincidere con un esito positivo”.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Inter e Milan, UFFICIALE: Sarr lascia il Nizza

Calciomercato Inter, strada ‘spianata’ per van de Beek