Serie A, classifica post coronavirus: Atalanta prima, Roma da retrocessione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:55
Festa Atalanta (Getty Images)

Gasperini e la Juventus a punteggio pieno dopo la ripartenza del campionato. Bene il Milan, malissimo il Lecce.

Si è chiusa ieri la 30esima giornata di Serie A, la quarta completa dalla ripresa del campionato dopo lo stop imposto dall’emergenza coronavirus oltre ai recuperi della 25esima. Ancora una volta i risultati a sorpresa non sono mancati, così come i tanti gol (ancora nessuno 0-0 in 44 partite, ndr) e gli infortuni dovuti agli impegni così ravvicinati. Oggi, infatti, è già vigilia degli anticipi del dodicesimo turno del girone di ritorno. Ad una prima analisi emerge che le squadre più in forma sono Atalanta e Juventus che hanno fatto percorso netto: cinque vittorie su cinque per i bergamaschi di Gasperini e quattro su quattro per i bianconeri di Sarri.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, cambio orari | La rivelazione del presidente AIC

Bene anche il Milan di Pioli ancora imbattuto, mentre l’Inter non ha sfruttato appieno la partita in più. Detto che il Lecce è l’unica squadra a non aver ancora fatto punti, stupisce in negativo la Roma: con una vittoria e tre sconfitte gli uomini di Fonseca hanno detto addio alla zona Champions e hanno fatto meglio – oltre che dei salentini – solo di Genoa e Spal.

Pagelle Roma Fonseca
Paulo Fonseca (Getty Images)

CLASSIFICA POST CORONAVIRUS: Atalanta* 15, Juventus 12, Milan 10, Inter* 10, Napoli 9, Sassuolo* 8, Bologna 7, Verona* 7, Cagliari* 7, Lazio 6, Sampdoria* 6, Brescia 5, Fiorentina 4, Udinese 4, Torino* 4, Parma* 4, Roma 3, Genoa 2, Spal 1, Lecce 0.
*Una partita in più

LEGGI ANCHE >>> Inter, furia Conte: già decisi sei addii