Juventus, Buffon: “Non pensavo al record. La Champions ronza nella testa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:58
Gigi Buffon Juventus-Lione
Gigi Buffon (Getty Images)

Gigi Buffon, portiere della Juventus, ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo la vittoria nel derby col Torino.

Gigi Buffon, portiere della Juventus, ha parlato ai microfoni di ‘Sky Sport’ dopo la vittoria nel derby di Torino e del record di presenze in Serie A conseguito oggi: “Il record non era un problema, ci stiamo giocando tanto e la vera pressione che sentivo era solo sulla gara. Ora che l’abbiamo vinta, posso dire di esserne felice”.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Reggiani a CM.IT: “Dybala più forte di Ronaldo e Messi”

ESORDIO – “Ero spensierato, avevo tanti sogni e non mi sono mai accontentato. Il record di Del Piero? Non gioco per questi obiettivi, due anni fa praticamente avevo smesso. Continuo perché sto bene, sento le giuste motivazioni e posso giocare senza problemi”.

FUTURO – “Fino ai 43 anni ci siamo, ma da quanto ne ho compiuti 40 ragiono di mese in mese. Finché le motivazioni e lo stato di forma ci sono, vedo giusto continuare”.

CHAMPIONS – “Ronza nella testa, è inevitabile. Ci siamo andati vicini così tante volte che non averla presa per le orecchie dispiace”.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Juventus-Torino, Sarri: “Dybala-de Ligt, non è un dramma”

Juventus-Torino, Longo: “Risultato pesante. Gara chiusa da Ronaldo”