Calciomercato Juventus, volo già prenotato: domani le visite mediche

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:19
Calciomercato Juventus Paratici Barcellona Dembélé Douglas Costa
Fabio Paratici (Getty Images)

Finalmente in chiusura. Lo scambio tra Juventus e Barcellona per Pjanic e Arthur è ormai alle battute conclusive. Dopo un lungo tira e molla, il brasiliano si è convinto – lasciato quasi senza alternativa dai blaugrana – ad accettare i bianconeri che, come raccontato in esclusiva da Calciomercato.it, hanno piazzato lo sprint decisivo alzando l’offerta. Nelle ultime ore c’è stato il sì tanto atteso che ha sbloccato tutto il resto In questo modo entrambi i club sistemeranno i conti realizzando rispettivamente 47 e 55 milioni di plusvalenza, per un un totale record di 102 milioni di euro. Per questo si sta lavorando senza sosta per realizzare e ufficializzare l’operazione entro il 30 giugno. Intanto i giocatori sono già pronti a volare in direzione di quelle che da settembre saranno le loro città.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, non solo Arthur | I prossimi scambi di Paratici

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, countdown Arthur | Ecco il numero di maglia

Calciomercato Juventus Arthur Pjanic Barcellona
Miralem Pjanic (Getty Images)

Calciomercato Juventus, domani le visite di Arthur

Come scrive ‘Tuttosport’, il volo per l’arrivo di Arthur a Torino è stato già prenotato e, salvo cambi di programma, il 23enne domani sarà al J Medical per effettuare le visite mediche di rito. Allo stesso modo Pjanic è atteso nelle prossime ore in Catalogna per la stessa trafila. Un viaggio che si innesta in pieno campionato e in piena lotta scudetto: il bosniaco ieri è sceso in campo contro il Lecce e martedì tornerà protagonista in casa del Genoa, oggi il brasiliano sarà di scena a Vigo e martedì sfiderà al Camp Nou l‘Atletico Madrid. Gli uffici legali delle due società stanno lavorando senza sosta per limare gli ultimi dettagli burocratici (questioni legali e assicurative in ballo). Aspetti delicati, ma risolvibili nei tempi giusti. In questo modo Fabio Paratici raggiungerà il suo obiettivo: cominciare ad abbassare l’età della rosa (Arthur ha 23 anni, Pjanic 30) e soprattutto il monte ingaggi. Il bosniaco guadagna 7,5 milioni, l’ex Gremio ne percepirà 5 più bonus.