Calciomercato Inter, ok di Conte alla contropartita per Lautaro Martinez

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:22
Calciomercato Juventus e Inter: le ultime su Pjanic e Lautaro Martinez al Barcellona
Lautaro Martinez (Getty Images)

Scartate le ipotesi Rakitic e Vidal, che i nerazzurri vogliono trattare a parte, dal tecnico sarebbe arrivato il via libera all’ipotesi Junior Firpo, assicurano in Spagna.

Stringe il tempo in casa Barcellona dove urge la necessità di portare a termine alcune operazioni di mercato con l’obiettivo di risanare conti in forte difficoltà. Calda la trattativa con la Juventus che può portare Miralem Pjanic in blaugrana in cambio di qualche contropartita, ma l’obiettivo principale, ribadiscono in Catalogna, è concludere in tempi brevi l’operazione Lautaro Martinez con l’Inter. Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, destino incerto per Godin | Cambio di rotta

antonio conte inter moses emerson
Antonio Conte (Getty Images)

Calciomercato Inter, Conte sceglie Junior Firpo nell’affare Lautaro Martinez

Il nodo però resta sempre lo stesso. Il Barça vuole contenere il più possibile l’esborso cash per il cartellino dell’argentino, la dirigenza interista non scende dalla richiesta di 90 milioni di euro più una contropartita tecnica. Scartate le ipotesi Rakitic e Vidal, che i nerazzurri continuano a valutare come trattativa slegata da Lautaro, nelle scorse ore sono tornate a circolare voci su una complicata triangolazione che riporterebbe Joao Cancelo a Milano. Dalla Spagna però arrivano oggi ulteriori conferme sul fatto che possa essere Junior Firpo la pedina giusta da inserire nell’affare. Lo riferisce in particolare il quotidiano ‘Mundo Deportivo’ secondo il quale direttamente dal tecnico interista Antonio Conte sarebbe arrivato il via libera al terzino spagnolo classe ’96, profilo gradito per età e caratteristiche tecniche. Anche qui, però, manca l’accordo sulle valutazioni del cartellino e di conseguenza della parte cash dell’affare Lautaro. Ma le parti sono al lavoro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Inter, Bordalas sfida Conte: “Ma è favorito”. Poi si candida per la Roma