Milan, Calhanoglu: “Futuro? Deciderò a fine stagione. Su Rangnick…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:59
Calhanoglu Calciomercato Milan
Hakan Calhanoglu (Getty Images)

Dal suo futuro alla panchina del Milan tra Pioli e Rangnick: parla Calhanoglu

“Per ora sono concentrato solo sulle dodici partite che mancano, perché spero nella ripartenza della stagione. Poi affronteremo la situazione e decideremo insieme al mio agente, sperando di trovare una buona soluzione”. Intervenuto a ‘Sky Sport’, Hakan Calhanoglu ha parlato così del suo futuro, rimandando di fatto la decisione al termine della stagione. Il trequartista turco, che è in scadenza di contratto nel 2021, si è poi soffermato sul possibile avvicendamento in panchina tra Pioli e Rangnick: “Con Pioli ci alleniamo bene. È una grande persona, sia in campo che fuori. Rangnick lo conosco attraverso tanti giocatori che sono stati allenati da lui in Germania. Ma non spetta a me decidere se sarà lui o meno l’allenatore della prossima stagione. Io rispetto sia lui che Pioli, mi piacciono entrambi”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Serie A: da Sarri a Pioli, dubbi in panchina | Le ultime

Milan, Calhanoglu: “Spero che il campionato riparta. Non ho paura del Coronavirus”

Il 26enne non vede l’ora di tornare in campo: “Spero che il campionato riparta perché il calcio è la nostra vita. Coronavirus? La paura adesso è diminuita, anche se io non ho mai avuto paura, nemmeno quando è iniziato a diffondersi. Perché? Pensare troppo al Covid-19 avrebbe fatto male a livello mentale”.

Calhanoglu Calciomercato Milan
Hakan Calhanoglu (Getty Images)

Infine, Calhanoglu fissa gli obiettivi stagionali in caso di ripartenza: “L’Europa League può essere un obiettivo. Senza dimenticare la Coppa Italia contro la Juventus. La semifinale d’andata è finita 1-1: speriamo di riuscire a centrarli entrambe”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serie A, Spadafora: “Pubblicato il nuovo protocollo per gli allenamenti. Ottimista sulla ripresa”