Milan, dall’addio di Ibra al sogno Werner | Ribaltone targato Nagelsmann

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:14
calciomercato milan nagelsmann
Milan, ipotesi Nagelsmann con Rangnick (Getty Images)

Il Milan per la prossima stagione potrebbe affidarsi a Nagelsmann in panchina, con Rangnick capo dell’area tecnica. Sogno Werner sul calciomercato per raccogliere l’eredità di Ibrahimovic

MILANO – Il Milan è pronto ad una nuova rivoluzione. Dopo Boban anche Maldini, Massara e il tecnico Pioli sembrano destinati all’addio al termine di questa stagione. Il fondo Elliott e Gazidis avrebbero deciso per il nuovo ribaltone, con l’Ad rossonero che vorrebbe mettere Rangnick a capo dell’area tecnica del ‘Diavolo’. Maldini nei giorni scorsi ha puntato il dito contro il tedesco per le ultime dichiarazioni in merito ad un suo passaggio al Milan, con l’attuale responsabile della parte sportiva della Red Bull che resta in pole nelle idee di rinnovamento della proprietà. Rangnick stando alle ultime indiscrezioni avrebbe riservata una poltrona da dirigente e per la panchina potrebbe indicare il nome di Julian Nagelsmann. Da Upamecano ad Haidara, passando per Dani Olmo e il sogno Werner: ecco i possibili obiettivi dal Lipsia per il giovane e rampante tecnico tedesco nella sua possibile avventura al Milan.

LEGGI ANCHE >>> Milan, Rangnick porta il nuovo tecnico | Cambia mezza squadra

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, ESCLUSIVO agente Thiago Silva: “Nulla è deciso”

Calciomercato Milan, carta Nagelsmann per Upamecano

Upamecano calciomercato milan
Upamecano @ Getty Images

Elliott e Gazidis consegneranno le chiavi del calciomercato a Rangnick e Moncada, con quest’ultimo che dovrebbe essere promosso a Ds al posto di Massara. Nelle idee dei vertici rossoneri c’è la volontà di costruire un Milan giovane e di prospettiva, con un monte ingaggi che ad accezioni di rari casi (vedi la permanenza di Donnarumma) non sfori i 2 milioni di euro. Sono tanti i nomi sul taccuino della dirigenza milanista, che con Nagelsmann in panchina potrebbe concentrare le attenzioni su alcuni gioielli del Lipsia. Upamecano ad esempio è un profilo che intriga da tempo tempo il Milan, anche se non sarà facile strapparlo al club della Bundesliga che punta a respingere almeno per un’altra stagione le avances per il difensore francese. Il giovane tecnico potrebbe essere un importante incentivo per scegliere la destinazione rossonera, anche se il Lipsia valuterebbe almeno 40 milioni di euro il classe ’98.

Calciomercato Milan: Ampadu, Mukiele e Haidara dal Lipsia

Calciomercato Inter
Timo Werner (Getty Images)

Decisamente meno costoso il cartellino del compagno di reparto Ampadu, che in questa stagione ha avuto poco spazio nell’undici di Nagelsmann. L’allenatore stima comunque il 19enne prospetto, con il Milan che dovrebbe comunque trattare il suo ingaggio con il Chelsea visto che il suo cartellino è di proprietà dei ‘Blues’. Sempre nel reparto difensivo un nome già nei radar del club meneghino è quello di Mukiele, pendolino con il vizio del gol della corsia destra del Lipsia e che si è messo in evidenza anche sul palcoscenico della Champions League nella stagione in corso. Passando al centrocampo ecco Haidara, 22enne mediano del Mali che dopo essersi affermato al Salisburgo è sbarcato nell’altra squadra della famiglia Red Bull. Il maliano, nelle idee di Ragnick, potrebbe prendere il posto di Kessie in caso di cessione dell’ex centrocampista dell’Atalanta.

Calciomercato, ritorno su Dani Olmo e tentazione Werner per Gazidis

Millan, primo colpo a centrocampo
Ivan Gazidis (Getty Images)

Il budget per le mosse in entrata passerà inevitabilmente dalla cessioni, con Paqueta che oltre all’ivoriano è il nome più caldo in uscita. Occhio anche agli scenari su Theo Hernandez, che potrebbe portare almeno 40 milioni nelle casse rossonere, senza dimenticare ovviamente una possibile dipartita di Donnarumma in caso di mancato rinnovo del portiere della Nazionale. Gazidis punta a raccogliere un tesoretto da almeno 80 milioni per accontentare poi Ragnick sul mercato, con il manager e Nagelsmann che per il reparto offensivo potrebbe tentare un affondo per Dani Olmo, a lungo accostato al Milan prima dello sbarco a gennaio in Bundesliga. Il talento spagnolo sta faticando più del previsto ad ambientarsi al Lipsia e non sarebbe da escludere un nuovo tentativo del ‘Diavolo’.

Infine, il Milan formato tedesco potrebbe essere tentato da Timo Werner. Costi e concorrenza sarebbero al momento proibitivi, con il nazionale teutonico che per Rangnick e Nagelsmann sarebbe l’erede perfetto di Ibrahimovic al centro dell’attacco con l’addio dello svedese. 

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Milan, Rangnick detta le condizioni: 80 milioni per il mercato

Calciomercato Milan, tradimento Ibrahimovic: resta in Serie A