Juventus, Rabiot è una priorità: offerta da 24 milioni

Continua la telenovela sul futuro alla Juventus di Adrien Rabiot, in scadenza di contratto: sul piatto l’offerta per il centrocampista francese

La Juventus ufficializzerà la prossima settimana Thiago Motta in panchina, dopo aver trovato l’accordo con l’ex tecnico Massimiliano Allegri per la risoluzione del contratto.

Juventus: rinnovo Rabiot
Adrien Rabiot (LaPresse) – Calciomercato.it

La ‘Vecchia Signora’ ripartirà quindi dal tecnico italo-brasiliano, che ha lasciato il Bologna dopo la storica qualificazione in Champions League per spostare il progetto bianconero. Thiago Motta è sempre stata la priorità di Giuntoli e i due sono in stretto contatto per rinforzare adeguatamente la rosa in sede di mercato. La dirigenza della Continassa ha bloccato Di Gregorio, mentre spinge per un pupillo del nuovo allenatore come Calafiori. In cima alla lista della spesa c’è anche Koopmeiners per il centrocampo, con Giuntoli che sta cercando l’incastro giusto.

Calciomercato Juventus, Giuntoli e Thiago Motta in pressing per il rinnovo di Rabiot

Un’altra richiesta sul quale Thiago Motta sta spingendo è la permanenza sotto la Mole di Adrien Rabiot, ex compagno del 41enne allenatore ai tempi del Paris Saint-Germain.

Rabiot, classe ’95 (LaPresse) – Calciomercato.it

Motta non vorrebbe perdere un giocatore del calibro del nazionale francese al suo arrivo a Torino e anche lui sta spingendo affinché il classe ’95 rinnovi con la Juventus. Giuntoli negli ultimi tempi ha avuto diversi contatti con la madre-agente di Rabiot e rimane fiducioso nel riuscire a trovare un accordo per strappare il sì del vicecapitano bianconero. Sul piatto c’è un prolungamento biennale fino al 2026 con opzione per un altro anno, sulle stesse cifre attuali e ovvero poco meno di 8 milioni netti a stagione. Inoltre Rabiot potrebbe ancora usufruire del Decreto crescita: aspetto certamente non marginale sull’impatto lordo sul bilancio del nuovo contratto del centrocampista transalpino.

Impostazioni privacy