Rischio bancarotta, bomber via entro il 30 giugno: Milan in agguato

Il club ha l’obbligo di cedere l’attaccante entro il prossimo mese per evitare una vera e propria catastrofe

Occasione improvvisa sul calciomercato del Milan nel giro di pochi giorni. Il club rossonero, che si appresta ad accogliere in panchina Paulo Fonseca dopo aver messo la parola fine alla lunga avventura di Stefano Pioli, si trova impegnato anche nella ricerca di un nuovo centravanti. La scorsa settimana, infatti, Olivier Giroud ha salutato ufficialmente il popolo milanista per intraprendere una nuova avventura calcistica negli Stati Uniti.

Zlatan Ibrahimovic in primo piano
Zlatan Ibrahimovic (LaPresse) – Calciomercato.it

Nelle ultime settimane, per questa ragione, il club rossonero ha sondato più piste alla ricerca di un nuovo bomber. Da Joshua Zirkzee, su cui è forte anche l’interesse della Juventus, all’opzione low cost dalla Germania legata a Serhou Guirassy dello Stoccarda. Insomma, in questa fase i dirigenti del Milan stanno cercando di mantenere aperti più dialoghi così da poter avere a disposizione varie alternative tra cui scegliere. Un’altra opportunità interessante, poi, potrebbe aprirsi da un momento all’altro dalla Spagna.

Come riportato da ‘El Gol Digital’, uno dei calciatori presenti nel radar della dirigenza rossonera potrebbe essere scaricato entro il 30 giugno prossimo. Si tratta di Youssef En-Nesyri, centravanti di proprietà del Siviglia indicato dal club come principale indiziato a lasciare la squadra. Questo perché, secondo i media spagnoli, gli andalusi dovranno necessariamente mettere mano ad una cessione pesante per evitare la bancarotta. In vista della prossima stagione potrebbero presentare dei problemi legati a mancati pagamenti, i quali metterebbero a rischio l’iscrizione alla Liga.

Calciomercato Milan, occasione En-Nesyri dal Sivlglia

Da qui la necessità di sacrificare En-Nesyri, considerato come uno dei calciatori con più mercato e appetibili della propria rosa.

Youssef En-Nesyri esulta con il cuore
Youssef En-Nesyri (LaPresse) – Calciomercato.it

Una cessione che il Siviglia ha l’esigenza di mettere a segno entro la fine di questa stagione e dunque prima del 30 giugno. Una situazione che, oltre ad agevolare l’uscita del forte attaccante marocchino, potrebbe portare ad un maxi sconto sul suo cartellino, quotato in questo momento sui 18 milioni di euro da Transfermarkt. Su En-Nesyri, oltre al Milan, rimane vigile la Premier League con il West Ham che di recente ha fatto un tentativo, prima di frenare l’operazione con gli spagnoli.

Impostazioni privacy