“Come la Juventus un anno fa”: Inter a rischio, l’annuncio

La delicata situazione dell’Inter solleva parallelismi con quella dello scorso anno della Juventus: annuncio che fa discutere

A tenere banco, in questi primi giorni di stop del campionato per la pausa estiva, non sono solamente i rumours di calciomercato. Notevole attenzione suscitata, e non potrebbe essere altrimenti, per addetti ai lavori e tifosi dalla situazione dell’Inter, che non avendo potuto ripagare il prestito ricevuto da Oaktree e nemmeno trovato l’accordo per il rifinanziamento, è passata tra le mani del fondo statunitense.

Inter come la Juventus, annuncio che fa discutere
Beppe Marotta © LaPresse – Calciomercato.it

 

Da capire quali saranno ora gli scenari, a livello di mercato e a livello della situazione finanziaria del club. La dirigenza, Marotta in testa, continua a sostenere che i conti sono in ordine e che per la società nerazzurra non ci sono rischi, ma potrebbero esserci anche scenari differenti. Come quelli che potrebbero derivare dalle indagini portate avanti da un ente governativo terzo, sostitutivo della Covisoc.

In merito e sul parallelismo con la situazione vissuta lo scorso anno dalla Juventus, si è espresso in questi termini, sul suo profilo ‘X’, il giornalista e tifoso juventino Graziano Campi, spiegando: “Oggi la percezione è che l’Inter stia barando. Come lo era sulla Juve un anno fa. Il problema, lo ribadisco, non è di un club in particolare. È di chi deve vigilare, ma non vigila. Perché? Mancano risorse, mezzi, personale. Smettetela di dire che ce l’ho con l’Inter. Nessuno indaga perché non è in grado di farlo, tanto è vero che serve una commissione esterna. Di qualsiasi club parlassimo, la risposta attualmente sarebbe di non poter indagare”.

Impostazioni privacy