Allegri non finisce la stagione: decisione drastica della Juventus

La Juventus si gioca a Roma contro l’Atalanta il successo in Coppa Italia: potrebbe essere l’ultima finale sulla panchina bianconera per Massimiliano Allegri

La Juventus può tornare a conquistare un trofeo dopo tre anni, visto che l’ultimo successo fu sempre contro l’Atalanta nella finale di Coppa Italia del 2021 quando in panchina sedeva Pirlo.

Juventus: divorzio Allegri
Massimiliano Allegri (LaPresse) – Calciomercato.it

Nonostante quella vittoria ci fu l’avvicendamento in panchina, con il ‘Maestro’ bresciano sostituito da Massimiliano Allegri per il ritorno del toscano alla guida della ‘Vecchia Signora’. Tre stagioni però che non hanno regalato gioie alla Juve, che adesso si prepara a cambiare nuovamente guida tecnica alla Continassa. Tutto lascia presagire infatti il ribaltone tra i bianconeri, come si evince ormai anche dalle ultime dichiarazioni di Allegri che ha mandato un altro segnale d’addio alla vigilia della finalissima di Roma: “Dobbiamo portare gli episodi dalla nostra parte, bisogna essere bravi e per tanti può essere anche l’ultima finale. Dobbiamo dare tutto in campo e fare una bella gara“, le parole dell’allenatore livornese nella conferenza stampa insieme a capitan Danilo.

Panchina Juventus, Allegri all’ultimo atto: rapporti tesi con la dirigenza

Tutti gli indizi portano quindi al divorzio a fine stagione, una rottura salata per la Juventus considerando che Allegri ha ancora un anno di contratto (fino al giugno 2025) da 20 milioni di euro lordi compreso lo staff.

Juventus-Salernitana: conferenza Allegri
Massimiliano Allegri (LaPresse) – Calciomercato.it

Neanche un trionfo in Coppa Italia, unito alla difficoltosa conquista della qualificazione in Champions League dopo la crisi del girone di ritorno in campionato, basterebbe ad Allegri per convincere Giuntoli e il management della Continassa a continuare il matrimonio. Il Football Director bianconero ha scelto Thiago Motta per aprire un nuovo ciclo e per la Juve stasera non sono ammesse brutte figure contro un’Atalanta che sta vivendo un momento di grazia. I rapporti infatti tra Allegri e i dirigenti – scrive ‘La Repubblica’ – sarebbero tesissimi e il clima perciò in casa bianconera tutt’altro che sereno in questo finale di stagione. Non si escluderebbero, così, anche possibili decisioni drastiche se la Juventus dovesse perdere pesantemente questa sera ed essere umiliata dall’Atalanta. L’Allegri bis è ormai ai titoli di coda.

Impostazioni privacy