HIGHLIGHTS Milan-Frosinone 3-1 | Jovic si sblocca, perla di Pulisic

Il Milan, dopo la sconfitta in Champions, ha risposto con una netta vittoria contro il Frosinone grazie anche al primo gol di Jovic

Una partita fondamentale per i rossoneri che hanno avuto tante note positive da questa serata a partire dal primo gol stagionale di Jovic. Il centravanti ex Fiorentina si è sbloccato nel finale della prima frazione di gioco portando in vantaggio la sua squadra in un momento delicatissimo con il Frosinone che, settanta secondi prima, avevano sfiorato il vantaggio con Cuni.

Jovic Milan Frosinone
Jovic Milan Frosinone (LaPresse) – Calciomercato.It

I ragazzi di Pioli sono stati bravi ad inizio ripresa a sfruttare le qualità tecniche di Maignan; l’estremo difensore rossonero, con un lancio perfetto, ha trovato Pulisic bravissimo nel controllare la palla per poi superare il portiere avversario. Il sigillo finale lo ha messo Tomori (unico centrale a disposizione in un momento di totale emergenza a livello difensivo) bravo a riscattarsi dopo il mezzo errore dei primi quarantacinque minuti quando gli ospiti potevano dare un senso diverso alla gara.

L’unico neo della serata è il gol subito che ha fatto innervosire e non poco Pioli. Il tecnico ci teneva a chiudere il match senza subire gol ma può essere soddisfatto per quanto visto all’interno di una partita dove lo stesso allenatore ha tirato un sospiro di sollievo dopo quanto successo in Champions League.

Pulisic Milan Frosinone
Pulisic Milan Frosinone (Ansafoto) – Calciomercato.It

Il Milan dunque ha risposto dopo alla sconfitta casalinga contro il Borussia Dortmund che ha compromesso quasi definitivamente il passaggio del turno agli ottavi di finale. Una vittoria importantissima anche a livello di classifica con i rossoneri che si portano a meno quattro dal primo posto della Juventus in attesa del big match tra Napoli ed Inter.

Frosinone, sconfitta e paura Reinier

In casa Frosinone invece è una sconfitta che non cambia il giudizio su quanto fatto dai ragazzi di Di Francesco fino a questo momento. Soulé e compagni stanno dimostrando di poter raggiungere la salvezza il prima possibile e questa sera, nel primo tempo, hanno messo in mostra le loro qualità.

La sconfitta non è stata l’unica cosa negativa della serata per un Frosinone che, nel corso del secondo tempo, ha visto l’infortunio di Reinier immediatamente sostituito da Di Francesco. La speranza è che non si tratti di nulla di serio vista l’importanza di un giocatore che, da quel gol contro il Verona, è diventato un punto fermo della squadra neopromossa in Serie A. L’unico rammarico per gli ospiti è l’occasione avuta da Cuni fermato da Maignan; quel gol avrebbe, forse, potuto dare una svolta diversa alla partita. Di seguito la classifica aggiornate del massimo campionato italiano.

LA CLASSIFICA DI SERIE A: Juventus 33*, Inter 32, Milan 29*, Napoli 24, Roma 21, Bologna 21, Atalanta 20, Fiorentina 20, Lazio20* Frosinone 18*, Monza 18*, Torino 16, Lecce 15, Sassuolo 15, Genoa 15*, Udinese 11, Empoli 11*, Cagliari 10*, Verona 9, Salernitana 8

*una partita in più


Impostazioni privacy