Cardinale in Bahrain: offerta choc e Milan agli arabi

Milan verso una ennesima rivoluzione: Gerry Cardinale incontra gli arabi in Bahrain, i rossoneri possono cambiare volto

E’ un momento delicatissimo, per il Milan, in campo ma con possibili ripercussioni anche al di fuori. Le grandi ambizioni del Diavolo in avvio di stagione fin qui non hanno trovato corrispondenza nei risultati e oggi i rossoneri devono rincorrere in classifica in campionato e aggrapparsi a una tenue speranza in Europa per non abbandonare la Champions League già al primo turno.

Milan Cardinale Bahrein incontro arabi fondo Pif cessione club
Gerry Cardinale © LaPresse – Calciomercato.it

L’intervista di Maldini, che ha criticato la gestione societaria di Cardinale e non solo, non ha certo rasserenato il clima, anzi. E il match di stasera contro il Frosinone è assai delicato, per trovare almeno una risposta in campo al ko con il Borussia Dortmund e provare a rimanere in scia al vertice della classifica, stabilizzando la posizione di Pioli tutt’altro che salda. Ma c’è anche molto altro che si starebbe muovendo, con ribaltoni in vista che potrebbero andare molto oltre la panchina.

Ieri abbiamo riferito delle indiscrezioni riportate da Maurizio Pistocchi, secondo cui il fondo arabo PIF sarebbe interessato al Milan, valutandolo 1,4 milioni di euro e preparandosi a presentare un’offerta. Indiscrezioni che oggi troverebbero conferma, con ulteriori dettagli.

Milan agli arabi, indiscrezioni confermate: incontro in Bahrain, trattativa in corso?

Su ‘Repubblica’ infatti si fa riferimento a un viaggio da parte di Cardinale, avvenuto qualche settimana fa in Bahrain. Con lui, anche l’ad Furlani.

Milan Cardinale Bahrein incontro arabi fondo Pif cessione club
Mohammad bin Salman © Ansa – Calciomercato.it

I due avrebbero incontrato investitori dell’area araba in vista di un possibile riassetto societario. E’ presto per parlare di trattativa avviata per la cessione, ma di certo è una ipotesi alla quale la dirigenza rossonera sta pensando. RedBird, di fronte alla giusta proposta, potrebbe anche passare la mano in un prossimo futuro.

Impostazioni privacy