Servette-Roma, le probabili formazioni: duello Belotti-Dybala. Gioca Bove, Pellegrini avanza

La Roma scende in campo stasera per inseguire il primo posto nel girone per evitare il playoff: titolare Lukaku e forse anche Dybala

La Roma arriva alla trasferta in Svizzera col Servette senza grandi alternative. I giallorossi devono vincere se vogliono ancora sperare nel primo posto del girone di Europa League utile a evitare l’ostacolo playoff prima degli ottavi di finale. Per Mourinho (che tornerà in panchina dopo le 4 giornate di squalifica post-Budapest) è un obiettivo primario, lo ha detto da subito, ma la situazione si è complicata col ko a Praga. Ora lo Slavia è a pari punti, con lo scontro diretto in perfetto equilibrio, ma i cechi sono avanti grazie alla differenza reti migliore di tre gol rispetto alla Roma.

Pellegrini e Dybala (LaPresse) – calciomercato.it

Mourinho deve vincere entrambe le partite per arrivare primo, anche con diversi gol di scarto, oppure sperare che lo Slavia Praga faccia almeno un passo falso. Intanto stasera non sarà semplice allo Stade de Geneve, visto che il Servette dopo il ko di oltre un mese fa all’Olimpico non ha più perso una sola partita. Lo Special One dovrà pure gestire un po’ la rosa in vista della complicatissima trasferta di domenica al Mapei col Sassuolo. In difesa – davanti a SvilarMancini, Llorente e Ndicka non possono riposare con il numero 23 che non è in perfette condizioni e ha ancora un po’ di dolore. Sugli esterni Celik ed El Shaarawy vanno verso una maglia da titolare mentre in mezzo al campo agirà sicuramente Bove. Al suo fianco ci saranno verosimilmente Pellegrini e Cristante con Paredes pronto a concedere qualche minuto al capitano, ancora da gestire con cura. Davanti Lukaku è imprescindibile, Dybala in forse perché ha già giocato quasi tutta la partita con l’Udinese e può essere un’arma letale a gara in corso se le cose non dovessero andare per il verso giusto. Dunque si scalda Belotti, ma il ballottaggio è ancora aperto.

Servette-Roma, le probabili formazioni

SERVETTE (4-4-2): Frick; Bolla, Rouiller, Sverin, Tsunemoto; Antunes, Cognat, Douline, Stevanovic; Crivelli, Bedia.
A disposizione: Mall, Guillemenot, Henchoz, Vouilloz, Kutesa, Mazokou, Ondoua, Dimba Lele, Ouattara, Touati, Jarell.
Allenatore: Weiler.

ROMA (3-5-2): Svilar; Mancini, Llorente, Ndicka; Celik, L. Pellegrini, Cristante, Bove, El Shaarawy; Belotti, Lukaku.
A disposizione: Rui Patricio, Boer, Spinazzola, Karsdorp, Aouar, Paredes, Pagano, Renato Sanches, Zalewski, Dybala.
Allenatore: Mourinho.

Arbitro: Stefanski (Polonia).
Assistenti: Golis-Obukowicz (Polonia).
IV Uomo: Myc (Polonia).
Var: Lasyk (Polonia).
Avar: Pskit (Polonia).

Impostazioni privacy