Klaassen già al capolinea: ecco il tesoretto per il nuovo bomber

Klaassen è un flop, bocciatura per l’olandese dopo la trasferta di Lisbona. Anche Arnautovic non convince: grazie alla Champions si scalda la pista Taremi sul mercato

Un pareggio rocambolesco che non cambia le carte in tavola per il primo posto, ma che risulta prezioso per la testa dei giocatori di Simone Inzaghi e per le casse di Zhang.

Inter, bocciatura Klaassen
Davy Klaassen (LaPresse) – Calciomercato.it

L’Inter sulle montagne russe a Lisbona e che con un grande secondo tempo sfiora un’impresa clamorosa sotto di tre reti all’intervallo. L’ampio turnover non paga nella prima frazione, mentre nella ripresa i nerazzurri cambiano marcia e rimontano la tripletta siglata dall’ex col dente avvelenato Joao Mario. Il primato nel girone si deciderà così nello scontro diretto contro la Real Sociedad tra due settimane a San Siro, mentre il pirotecnico 3-3 vale quasi un milione di euro e che va aggiungersi agli oltre 60 milioni incassati al momento dall’Inter dopo il passaggio del turno con la qualificazione agli ottavi di Champions League. Grazie ai soli premi partita, il sodalizio nerazzurro ha invece guadagnato 10,2 milioni di euro: assegno che potrebbe anche essere utilizzato in caso di interventi sul mercato a gennaio.

Calciomercato Inter, Arnautovic rimandato: si scalda la pista Taremi

L’Ad Marotta ha escluso al momento operazioni nella sessione invernale, ma la situazione potrebbe cambiare se Arnautovic nel reparto offensivo non riuscirà a dare le necessarie garanzie a livello tecnico e fisico nelle prossime settimane.

Il retroscena su Arnautovic
Marko Arnautovic (LaPresse) – calciomercato.it

L’austriaco, nonostante il gol che ha riaperto la gara, non ha convinto del tutto al ‘Da Luz’ e la sua prestazione lascia ancora degli interrogativi sul contributo che può dare alla causa dietro la coppia delle meraviglie Lautaro-Thuram. Il riscatto di Arnautovic (8 milioni più 2 di bonus) sarà effettivo al primo punto in campionato conquistato dall’Inter a febbraio, ma è inevitabile che la dirigenza di Viale della Liberazione tenga una porticina aperta per l’attacco: Taremi resta in cima alle preferenze, soprattutto se il Porto dovesse accontentarsi di un indennizzo e aprire all’addio dell’iraniano prima del 30 giugno.

Arnautovic rimandato, mentre è arrivata una severa bocciatura per Davy Klaassen. L’olandese è stato un corpo estraneo contro il Benfica e neanche nella ripresa è riuscito a risalire la china. L’ex Ajax ha giocato soltanto due gare da titolare e potrebbe scivolare adesso anche dietro Sensi nelle gerarchie a centrocampo di Inzaghi. L’ultimo acquisto della campagna trasferimenti estiva ha deluso le attese e adesso non è da escludere una sua partenza da Milano alla riapertura del mercato, visto che di recente si sono mosse alcune compagini turche per la finestra invernale. Klaassen è stato bersagliato dalle critiche e già bocciato dai tifosi: la sua avventura all’Inter potrebbe essere arrivata già al capolinea.

Impostazioni privacy