De Laurentiis non ha perso la speranza: “I conti si fanno alla fine”

Prima di Real Madrid-Napoli, il patron azzurro Aurelio De Laurentiis ha parlato di Mazzarri e di stadio con un invito al sindaco

Aurelio De Laurentiis al Bernabeu per stare vicino al Napoli nella difficile sfida Champions contro il Real Madrid.

De Laurentiis prima di Real Madrid-Napoli
De Laurentiis (LaPresse) – Calciomercato.it

Il patron partenopeo a ‘Prime Video’ ha parlato poco prima del match: “Sono contentissimo. Il Napoli non è mai cascato, ha avuto degli inciampi, ma da qui a dire che non è quello dello scorso anno ce ne passa. Credo che i conti si facciano alla fine. Il Napoli lo abbiamo amato con Sarri, Spalletti, ma anche anche con Ancelotti e con Mazzarri che stato è il primo che ci ha fatto fare salti di gioia in Europa”.

Dopo un passaggio sul decreto Crescita (“speriamo non venga abolito”), De Laurentiis parla della questione stadi: “Devono essere come il Bernabeu, utilizzabili tutti i giorni 24 ore al giorno. Uno stadio così in Italia? Se lo Juventino Gaetano (Manfredi, sindaco di Napoli ndr) uscirà dal legame che lo attanaglia in consiglio comunale e me lo venderà, in un anno lo rendo lo stadio più bello d’Italia”.

Impostazioni privacy