Serie A, Juventus-Inter 1-1: la cronaca del match

La grande attesa è terminata, è tutto pronto per il derby d’Italia Juventus-Inter, tornato decisivo anche nella lotta Scudetto

Il tempo delle dichiarazioni, degli esercizi di scaramanzia e dell’assegnazione del titolo di favorita all’avversaria è finito. A partire dalle 20.45, il Derby d’Italia Juventus-Inter abbandonerà il campo delle speculazioni per trasferirsi sul rettangolo verde. Posticipo domenicale della tredicesima giornata, il big match di Serie A assegna punti importanti nella lotta Scudetto.

Diretta Juventus Inter
Allegri e Inzaghi (Lapresse) – calciomercato.it

Attardata di due punti rispetto alla prima della classe, la squadra allenata da Massimiliano Allegri vuole la vittoria per superare i nerazzurri di un punto e conquistare la vetta della classifica. Ancora privi di diversi titolari, i bianconeri hanno ritrovato nella lista dei convocati Alex Sandro e possono contare su Manuel Locatelli, nonostante l’infortunio che gli ha fatto saltare gli impegni con la nazionale italiana.

Stessa sorte toccata ad Alessandro Bastoni che, a differenza del mediano, non è riuscito a recuperare per la partitissima di questa sera. Sarà proprio il reparto arretrato il grattacapo più fastidioso per Simone Inzaghi, che deve fare a meno anche di Benjamin Pavard. Anche lo scorso anno, la sfida dell’Allianz Stadium si disputò a novembre (il 6) e si concluse con la vittoria dei bianconeri per 2-0. Calciomercato.it seguirà la sfida in tempo reale.

Juventus-Inter, formazioni UFFICIALI e dove vederla in TV

In programma domenica 26 novembre alle 20.45, Juventus-Inter verrà trasmessa in esclusiva da DAZN. Ecco le probabili formazioni del match:

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Rugani; Cambiaso, McKennie, Rabiot, Nicolussi Caviglia, Kostic; Vlahovic, Chiesa. All. Allegri

INTER (3-5-2): Sommer; Darmian, de Vrij, Acerbi; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Lautaro, Thuram. All. Inzaghi S.

CLASSIFICA SERIE A:

Inter 31 punti; Juventus 29; Milan* 26; Napoli 24*; Roma* 21 Atalanta* e Fiorentina* 20; Frosinone* Monza* e Bologna 18; Lazio* 17; Torino 16; Sassuolo* 15; Lecce e Genoa* 14; Udinese* 11; Empoli* e Cagliari* 10; Verona e Salernitana* 8

*una partita in più

Impostazioni privacy