Colpo Juve: Allegri lo vuole subito per la sua versatilità

La Juventus è concentrata sul big match contro l’Inter ma anche sul mercato. Mirino su un calciatore del Real Madrid che piace per la sua versatilità 

Focus sulla prossima sfida di Serie A contro l’Inter per la Juventus di Massimiliano Allegri, che punta ad arrivare nelle migliori condizioni possibili ad una gara già indicativa delle reali ambizioni dei bianconeri, che con un successo effettuerebbero il sorpasso in testa alla classifica.

Vazquez attira Allegri
Massimiliano Allegri (LaPresse) – Calciomercato.it

Una gara da non fallire per misurare le possibilità della Juve, che intanto lavora anche in sede di calciomercato a caccia di nuovi innesti che possano incrementare il valore della rosa di Allegri. Mirino anche sulle possibili occasioni, con un futuro parametro zero che da tempo stuzzica la società piemontese.

La Juve infatti non dimentica il nome di Lucas Vazquez, polivalente esterno spagnolo del Real Madrid che è in scadenza di contratto il prossimo giugno, con possibilità di rinnovo ridotte al lumicino. Il laterale iberico quest’anno sta trovando molto meno spazio, ed in generale dal punto di vista del rendimento appare in calo e nel mirino della critica.

Calciomercato Juventus, Vazquez nel mirino di Allegri: piace la versatilità

Vazquez, classe 1991, ha un bagaglio di esperienza da vendere, ha vinto praticamente tutto e può giocare sia da esterno offensivo che di difesa, risultando un jolly ideale anche per la Juventus e i suoi schemi.

Vazquez attira Allegri
Lucas Vazquez (LaPresse) – Calciomercato.it

Secondo quanto evidenziato da ‘Fichajes.net’ proprio la sua versatilità avrebbe attirato la Juve ed in particolare Massimiliano bayern paga subito phillips, juve inculatache ne gradisce la possibilità di giocare ovunque in fascia. Tale è l’interesse della società di Torino che presto sarebbe disposta a lanciare la sua prima proposta per il calciatore spagnolo.

La Juve vorrebbe quindi provare a convincere Vazquez, a patto che il classe 1991 alla fine con un colpo di scena non rimanga ancora un anno al Real Madrid. Per ora in stagione appena 323 minuti con due assist distribuiti su 12 presenze complessive tra Liga e Champions. Molto poco per chi è sempre stato una prima riserva di lusso dei ‘blancos’.

Impostazioni privacy