Contatto con l’Inter e nuovo derby: clausola da 60 milioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:27

L’Inter capolista non perde di vista il mercato: Marotta e Ausilio studiano un nuovo colpo, clausola rescissoria da 60 milioni

L’Inter vola nuovamente in testa alla classifica, in attesa del Derby d’Italia contro la rivale Juventus al ritorno in campo dopo la sosta per le nazionali.

Inter, Zubimendi nel mirino
Inzaghi con Marotta e Ausilio (LaPresse) – Calciomercato.it

Marotta e Ausilio però non perdono di vista il mercato e sono diversi i profili finiti sul taccuino della dirigenza di Viale della Liberazione per la prossima estate, visto che al momento difficilmente ci saranno dei nuovi colpi nella finestra di gennaio a meno che non si presenti una ghiotta opportunità. L’Inter studia specialmente un nuovo colpo a centrocampo dopo l’affare sfumato per Samardzic e uno dei profili finiti sotto la lente d’ingrandimento dei vicecampioni d’Europa è Colpani, trascinatore del Monza di Palladino e convocato per la prima volta in Nazionale da Spalletti. Sul taccuino dei nerazzurri inoltre c’è anche un profilo di livello come Zielinski, che senza rinnovo si libererà a parametro zero dal Napoli. Gli occhi della coppia Marotta-Ausilio varcano anche i confini italiani e all’estero ci sarebbe un nome che stuzzicherebbe gli uomini mercato dell’Inter.

Calciomercato Inter, Zubimendi osservato speciale in Champions

Parliamo di Martin Zubimendi, mediano che si sta mettendo in grande evidenza con la maglia della Real Sociedad e avversario della squadra di Inzaghi nel girone di Champions League.

Barcellona, il rinnovo di Zubimendi può portare Jorginho
Martin Zubimendi (LaPresse) – Calciomercato.it

Il sodalizio nerazzurro segue da qualche mese il classe ’99 basco e stando al portale ‘Okfichajes.com’ avrebbe già avuto dei contatti per il giocatore. La concorrenza però non mancherebbe per l’Inter: dal Barcellona all’Atletico Madrid, passando per Bayern Monaco, Manchester United e il Milan. I nerazzurri avranno modo di osservare il centrocampista anche il prossimo 12 dicembre in occasione della sfida di Champions a San Siro, che metterà in palio il primo posto nel gruppo con le due squadre già qualificate agli ottavi. Zubimendi comunque non avrebbe al momento intenzione di separarsi dalla Real Sociedad, formazione dove sta rendendo al meglio e con la quale è legato da un contratto fino al 2027 e in cui è presente una clausola rescissoria da 60 milioni di euro.