Lazio-Fiorentina, tensione Rovella-Ikone: testa a testa tra i due, cosa è successo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:49

Lazio-Fiorentina, al rientro negli spogliatoi si affrontano a muso duro Rovella e Ikone: ecco il motivo

Partita tesissima allo stadio Olimpico tra Lazio e Fiorentina. La posta in palio è altissima e in campo le due squadre stanno sbagliando parecchio, ma non si stanno risparmiando a livello di energie fisiche e mentali.

Lazio-Fiorentina tensione Rovella-Ikone
Nicolò Rovella © LaPresse – Calciomercato.it

Alla fine è 0-0, ma di occasioni se ne contano diverse, a partire dal gol annullato a Beltran e il gol clamoroso sbagliato da Luis Alberto. Nel finale di primo tempo brivido per i biancocelesti, con Rovella che perde palla in area su Ikone: i due vanno a contatto, forse con un fallo del centrocampista laziale. L’azione finisce con un nulla di fatto e il Var che non interviene: evidentemente non hanno ravvisato gravi ed evidenti errori dell’arbitro Marcenaro che aveva lasciato correre. La tensione tra i due, però, si trascina, evidentemente per qualche parola di troppo volata tra i due. Appena dopo il duplice fischio, infatti, mentre le squadre rientravano negli spogliatoi Ikone e Rovella sono arrivati addirittura al testa a testa, divisi dai rispettivi compagni che hanno sedato le scintille. Il direttore di gara ha ammonito entrambi. Il nervosismo però è palese. E c’è altro materiale per la moviola.