PAGELLE E TABELLINO NAPOLI-LAZIO 1-2: Luis Alberto emoziona, male Osimhen

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:45

Primo tempo con la magia di Luis Alberto e la rete di Zielinski. Passa ancora la Lazio con Kamada : cade il Napoli al Maradona

VOTI NAPOLI

Meret 6.5 – Non può nulla sul gol di Luis Alberto, preciso nelle altre circostanze. Anche su Kamada non può nulla. Ottimo nelle uscite

Di Lorenzo 6 – Più preoccupato di Zaccagni e meno proteso ad offendere, riesce a dare comunque il suo supporto

Rrahmani 6 – Sempre perfetto nelle uscite dalla linea e concreto su Immobile. Nella ripresa sbaglia qualche scelta in più, come nel gol dell’1-2 della Lazio

Jesus 6 – Non sbaglia un intervento: non colpevole sul tocco di Anderson nel gol di Luis Alberto. Stesso secondo tempo di Rrahmani

Olivera 4.5 – Kvara gli chiede di di sovrapporsi e di completare le rotazioni. Felipe Anderson gli crea grattacapi. Sempre dalle sue parti, Felipe fa come gli pare (65′ Mario Rui 5 – Deve ritrovare i meccanismi di una linea che non sembra più la stessa)

Anguissa 5 – Inizia bene la frazione, la finisce sbagliando, soprattutto in occasione del vantaggio della Lazio. Stesso canovaccio nella ripresa

Lobotka 6 – Chiude, apre e sfiora il gol. Torna asset fondamentale del centrocampo per una mezz’ora. Poi, non riesce a far girare il Napoli

Zielinski 6 – Trova il gol a mettere la ciliegina su un primo tempo di grandissima qualità, scompare nella ripresa (84′ Simeone sv)

Politano 5 – Meno brillante delle prime due uscite, solo qualche sortita. Peggio nella ripresa (75′ Lindstrom 5 – Esordio dimenticabile, si vede molto poco, con tanto di conclusione orribile da buona posizione)

Osimhen 5 – Il suo primo tempo è un’unica, grande, pecca. Qualcosa che non gli appartiene: troppo altruista. Nella ripresa cercato poco e male, sbaglia una grossa occasione

Kvaratskhelia 5.5 – Sfiora il gol in due circostanze, fa ammattire Marusic, ci mette tantissima tecnica. Poi si spegne ed esce (65′ Raspadori 5 – Si vede, veramente, pochissimo)

All. Garcia 4.5 – Il suo Napoli si schianta alla prima contro un grande. Gioca male larghi tratti della gara, con poca qualità e molta prevedibilità

PAGELLE LAZIO

Provedel 7 – Beffato da Romagnoli e dal suo tacco in occasione del gol del Napoli. Prima straordinario su Kvara, sempre presente

Marusic 6.5 – Gara tostissima su Kvara con poche chiusure: poi risale di tono ed intensità e fa una buona gara

Casale 6.5 – Sbaglia qualche uscita, ma nel complesso tiene e fa una buona impressione anche al ct Spalletti

Romagnoli 6.5 – Qualche sbandata su Osimhen in un primo tempo macchiato dalla sfortuna che porta al pari azzurro. Nella ripresa mette il cemento al reparto

Hysaj 6 – Lavora bene su Politano: fa una partita di solidità da centrale staccato (81′ Pellegrini sv)

Kamada 7 – Si apre a sinistra e riesce a trovare la posizione in campo. Trova la sua partita e mette dentro anche il gol dell’1-2 (65′ Guendozi 6.5 – Esordio in campionato e sfiora l’assist al primo pallone toccato ed il gol. In entrambi i casi, ci pensa il Var a negargli una gioia. Se, però, lo spirito è questo, allora può fare una gran stagione)

Cataldi 6.5 – Più di una difficoltà nel contrastare il giro-palla del Napoli, ma quando prende le misure limita alla grande gli azzurri

Luis Alberto 8.5 – Parte in sordina, finisce la frazione con un gol di tacco pazzesco ed un ottimo primo tempo. Il velo sul gol di Kamada è una delizia meravigliosa

Felipe Anderson 7.5 – Di fatto, ha aperto dopo due giornate di vuoto, il suo campionato: Olivera va in affanno. Determinate con il suo recupero palla ed il suo assist per l’1-2 (80′ Pedro sv)

Immobile 6 – Rrahmani e Juan Jesus. Basta questo per spiegare il suo primo tempo. Nel secondo tiene tanto in ambasce la difesa azzurra (93′ Castellanos sv)

Zaccagni 6 – Si vede pochissimo, annullato da Di Lorenzo. Nella ripresa, cambia molto ma ci mette gambe e corpo per i due offside che tengono la gara aperta fino alla fine (93′ Isaksen sv)

All. Sarri 7 – Si ripete come lo scorso anno nella costruzione di un bunker intenso che blocca il Napoli

PAGELLA ARBITRO

Colombo 7 – Gestisce bene il primo tempo, preciso nelle decisioni e bravo nell’utilizzo del Var

TABELLINO

RETI: 30′ Luis Alberto, 32′ Zielinski, 52′ Kamada

NAPOLI (4-3-3): Meret, Di Lorenzo, Rrahmani, Jesus, Olivera, Anguissa, Lobotka, Zielinski, Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. A disposizione: Contini, Idasiak, Mario Rui, Natan, Ostigard, Zanoli, Cajuste, Elmas, Gaetano, Lindstrom, Russo, Raspadori, Simeone, Zerbin. All. Garcia
LAZIO (4-3-3): Provedel; Marusic, Casale, Romagnoli, Hysaj; Kamada, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. A disposizione: Sepe, Mandas, Lazzari, Gila, Patric, Pellegrini, Vecino, Rovella, Guendouzi, Isaksen, Castellanos, Pedro. All. Sarri
ARBITRO: Colombo (VAR: Di Paolo)
AMMONITI: Zaccagni, Luis Alberto
ESPULSI: