Svolta Milan, affare vicino: ha detto sì

Nuovo affare in casa Milan, la chiusura della trattativa è vicina: c’è il sì da parte del giocatore

Sono stati ben nove i colpi in entrata del Milan nel corso di questa sessione di mercato. Gli acquisti però potrebbero non chiudersi qui, ma nel frattempo il club rossonero ragiona anche sulle cessioni.

Milan, Ballo-Toure vicino alla cessione
Stefano Pioli (LaPresse) – Calciomercato.it

Tanti sono gli esuberi ancora agli ordini di Stefano Pioli e tra i nomi in partenza c’è Fode Ballo-Toure. Il difensore senegalese, chiuso da Theo Hernandez, non rientra nei piani del club, che lo ha messo sul mercato. Il giocatore cerca un club che possa garantirgli una maglia da titolare, mentre il Milan, nel frattempo, vuole cederlo a titolo definitivo o quantomeno in prestito con obbligo di riscatto. Sul giocatore si era mosso anche il Bologna, ma la pista rossoblù si è pian piano spenta. Ora sembrava tutto fatto con il Werder Brema: la trattativa però si è arenata, come sottolineano dalla Germania.

Milan, svolta Ballo-Toure: no al Werder Brema, sì ad un altro club

Il Werder infatti era intenzionato ad acquistare il giocatore in prestito con diritto, una formula non gradita da parte del Milan.

Milan, Ballo-Toure no al Werder
Fode Ballo-Toure (LaPresse) – Calciomercato.it

Ecco però arrivare una svolta. Come riferisce ‘Deich Stube’, il terzino avrebbe detto no ai tedeschi e avrebbe accettato la proposta di un altro club. Sembrava esserci un’intesa tra il Werder e Ballo-Toure, ma le possibilità che il giocatore possa vestire la maglia biancoverde sembrano diminuire sempre più. Ballo-Toure avrebbe declinato la proposta per accasarsi altrove. Non è ancora chiaro, sottolineano dalla Germania, di quale club si tratti. Sembra tra l’altro però che la squadra in questione abbia anche raggiunto un accordo, oltre che con il giocatore, anche con il Milan. Tutto questo sulla base di un acquisto a titolo definitivo o comunque con la formula del prestito con obbligo di riscatto, quella richiesta dalla società rossonera. Possibile dunque che le prossime ore possano rivelarsi decisive per quanto riguarda il futuro dell’ex Lille e Monaco.

Impostazioni privacy