Il Chelsea si è arreso, Lukaku arriva in prestito in Serie A

Ultima settimana di mercato, siamo alla svolta per Lukaku: il Chelsea apre al prestito dell’attaccante, il belga verso il ritorno in Serie A

Tanto tuonò, che (non) piovve, almeno per il momento. Dopo diversi ribaltoni e colpi di scena, a una settimana dalla fine del mercato, Romelu Lukaku è ancora al Chelsea, in attesa di conoscere il suo futuro. Anche se ci avviamo, in dirittura di arrivo della sessione di trattative, verso una svolta decisiva.

Calciomercato Lukaku Chelsea prestito Roma
Romelu Lukaku © LaPresse – Calciomercato.it

Fino ad ora, il club londinese puntava a una cessione a titolo definitivo per l’attaccante belga. L’Inter, che ai primi di luglio stava preparando l’assalto, è rimasta poi spiazzata dal dietrofront del giocatore. Che attendeva la mossa della Juventus, la quale non ha però trovato la quadra con i ‘Blues’. Le offerte arabe poi non hanno mai suscitato il suo interesse. E così, dalle parti di Stamford Bridge si sono rassegnati a cedere sui termini del trasferimento ad altro lido. Niente reintegro, a oggi davvero difficile, per favorire la partenza di Lukaku si apre anche a una soluzione in prestito.

Il Chelsea apre al prestito di Lukaku, Mourinho spera

Lo spiega con dovizia di particolari il ‘The Athletic’, secondo cui il Chelsea valuterebbe sia un prestito con obbligo di riscatto, sia un prestito oneroso con una cifra però ‘significativa’.

Calciomercato Lukaku Chelsea prestito Roma
Josè Mourinho © LaPresse – Calciomercato.it

Una soluzione che riapre allo sbarco di Lukaku in Serie A. La Juventus è sempre sulla scena, ma occhio alla Roma, che dopo Azmoun potrebbe anche chiudere con un altro colpo là davanti. Come raccontato da Calciomercato.it, nei giorni precedenti non c’era una reale trattativa in corso, ma lo stop per Zapata potrebbe favorire l’assalto last minute a Lukaku. Ci spera Mourinho, come confermato dal ‘Corriere dello Sport’: i giallorossi ci sono per ottenere il giocatore in prestito, anche se occorrerebbe una partecipazione sua o del Chelsea per il discorso ingaggio.

Impostazioni privacy