Bonucci, ennesimo attacco ufficiale: cosa è successo

Dura presa di posizione su Leonardo Bonucci: il difensore è ormai ai margini del progetto tecnico della Juventus

Da simbolo e esubero: la situazione vissuta da Leonardo Bonucci alla Juventus ha del paradossale. E ora si muove ufficialmente anche l’Assocalciatori.

L'Aic difende Bonucci
Leonardo Bonucci (LaPresse) – Calciomercato.It

Difensore simbolo della Juventus che ha inanellato successi su successi, oggi Leonardo Bonucci vive da separato in casa nel club bianconero. Una situazione “paradossale” secondo Umberto Calcagno, presidente dell’Associazione Italiana Calciatori. In una intervista all’Ansa, il numero uno dell’Aic ha commentato le notizie che riguardano l’esperto difensore bianconero: “È oggettivamente fuori rosa, subisce condotte illegittime e vietate dall’ accordo collettivo, viene calpestata la sua dignità“.

Forte, dunque, l’appello dell’Assocalciatori rivolto alla Juventus: “Lo deve reintegrare subito” perché, secondo l’Aic, Leonardo Bonucci in questo modo starebbe “subendo danni professionali gravi”. Bonucci, infatti, dall’inizio di questa estate è stato messo fuori rosa e sul mercato. Potrebbe finire in Germania o alla Lazio, ma intanto la sua situazione alla Juventus fa discutere.

Juventus, l’Aic interviene sul caso Bonucci

Nella lunga intervista rilasciata ai microfoni dell’Ansa, il presidente dell’Aic, Umberto Calcagno, si è così apertamente schierato al fianco del “capitano della nazionale, al quale questa vicenda sta precludendo opportunità importanti, compresa la maglia azzurra”.

L'Aic difende Bonucci
Leonardo Bonucci (LaPresse) – Calciomercato.It

Secondo Calcagno, infatti, quella di Bonucci non sarebbe una situazione isolata: “È la punta dell’iceberg di numerose situazioni. Poi c’è chi, come lui, ha le spalle larghe e va avanti a petto in fuori, e chi invece subisce”.

Impostazioni privacy