Pagelle difensori Juventus 2022-2023: Danilo il migliore, Bonucci stagione da dimenticare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:14

La Juventus ha vissuto una stagione complicata; a livello difensivo il migliore è stato, senza dubbio, Danilo mentre ha deluso Bonucci.

Mai in lotta per lo scudetto (ancora prima della penalizzazione la Juventus era abbondantemente distante dal primo posto), fuori dalla Champions ai gironi e eliminati in semifinale sia in Europa League sia in Coppa Italia.

danilo
Danilo (LaPresse)

La stagione dei bianconeri non può essere considerata positiva; i ragazzi di Allegri erano partiti con ben altre aspettative e, complice anche quanto successo extra campo, si sono trovati a gestire una situazione più grande.

La Juventus, dopo le prime partite stagionali, ha deciso di passare al 3-5-2 per dare un maggiore equilibrio alla squadra. A livello difensivo il migliore è stato, senza ombra di dubbio, Danilo; il brasiliano è diventato un centrale di destra di tutto rispetto.

Leadership in campo e fuori dal campo dove, attraverso le interviste, ha sempre dimostrato il suo attaccamento ai bianconeri. Giocatore forte fisicamente e pericoloso sulle palle inattive; stagione da otto pieno.

Il secondo miglior difensore della stagione è stato Bremer a cui va dato un sette pieno; il difensore, arrivato dal Torino nel corso della passata sessione estiva, ci ha messo veramente poco ad imporsi nella difesa di Allegri. Fare bene alla Juventus non è mai semplice ma Bremer ha dimostrato di poter essere un punto fermo di questa squadra.

Sei e mezzo, invece, la stagione di Gatti; il difensore non ha iniziato nel migliore dei modi ma ha avuto una crescita esponenziale. Partita dopo partita è cresciuto tantissimo riuscendo a prendersi la titolarità della Juventus. Il centrale ha realizzato anche qualche gol importante come, ad esempio, contro Sporting e Siviglia in Europa League.

Tra i difensori troviamo anche Alex Sandro; il brasiliano, come Danilo, ha cambiato ruolo ed è diventato (nel 3-5-2) centrale di sinistra. Giocatore che, in questo ruolo, ha fatto una stagione da sei in pagella; nella prima parte ha disputato prestazioni di buonissimo livello e sembrava aver trovato la posizione perfetta.

Dal post mondiale Alex Sandro non è riuscito a continuare sul livello di prestazioni mostrato nei primi mesi; tutto sommato, come detto, il sei è un voto corretto per quanto fatto dal brasiliano in una stagione decisamente complicato per la sua Juventus.

Pagelle Juventus, i difensori: Rugani e Bonucci non hanno la sufficienza

Passiamo ora al lato insufficiente della medaglia difensiva della Juventus; da questo punto di vista troviamo due giocatori che hanno fatto una stagione negativa e il primo è Rugani.

Sul centrale bisogna anche sottolineare una cosa importante: è stato impiegato con molta poca continuità. Quando è stato chiamato in causa, però, non ha mai dato l’impressione (come, invece, ha fatto Gatti) di poter crescere e cambiare a suo favore le gerarchie. Per tutte queste ragioni ci sentiamo di dare un cinque e mezzo come voto.

bonucci
Bonucci (LaPresse)

Decisamente più negativa la stagione di Bonucci; il centrale è stato protagonista di alcune prestazioni al di sotto delle aspettative e ha anche dovuto fare i conti con una serie di problemi fisici. La sensazione è che non sia più quel difensore insuperabile che abbiamo sempre conosciuto. Il voto alla stagione di Bonucci, purtroppo, è quattro. La speranza è che, il futuro, possa riservare prestazioni migliori.